Rubrica — Pugilato

Kickboxing: ad Arezzo sfida tra Italia e Romania

"Le stelle del ring" vedrà sfidarsi al palasport "Maria d'Agata" i migliori atleti delle due nazionali. Gli incontri si terranno sabato 18 novembre, alle 21.00, organizzati da Zen Shin Club e Team Jakini


AREZZO – La kickboxing fa tappa ad Arezzo per una notte di combattimenti e spettacolo. Da una parte del ring vi saranno i migliori atleti italiani e dall'altra i migliori atleti rumeni che sono pronti ad incrociare i guantoni sabato 18 novembre, alle 21.00, al palasport "Mario d'Agata", in occasione della tredicesima edizione de "Le stelle del ring: Italia-Romania". L'evento, organizzato dallo Zen Shin Club Arezzo del maestro Hermann di Mauro con la collaborazione del Team Jakini Arezzo di Nicola Sokol Jakini e il patrocinio del Comune di Arezzo, ha eccezionalmente assunto una dimensione internazionale e riunirà in città campioni del mondo, campioni d'Europa e giovani promesse delle nazionali di kickboxing-k1 dei due Paesi. In totale si susseguiranno otto incontri tra alcuni dei maggiori esponenti di una disciplina di combattimento che sintetizza l'abilità atletica e la potenza nell'utilizzo di pugni, calci e ginocchiate, garantendo spettacolarità e divertimento.

Pur non essendo tra gli atleti con il palmares più ricco, le maggiori attese ricadono sulla presenza dell'aretino venticinquenne Kristian Jakini che, sostenuto dal supporto e dell'affetto del pubblico casalingo, sfiderà il diciottenne Sorin Babi con l'obiettivo di centrare una prestigiosa affermazione internazionale. Questo ragazzo è stato preparato direttamente da Nicola Sokol Jakini, campione europeo di kickboxing nel 2016 che si è ritirato dai combattimenti per dedicarsi esclusivamente all'insegnamento della disciplina e alla crescita di giovani talenti. Nel programma degli incontri merita un posto di rilievo l'ex campione del mondo di kickboxing e professionista di pugilato Umberto Lucci che combatterà contro Alin Mircea, mentre nelle fila della Romania vi sarà l'ex campione continentale Marian Serban che, opposto a Marco Di Falco, proverà a trovare riscatto in città dopo che nello scorso novembre fu sconfitto nella finale dell'europeo proprio da Nicola Sokol Jakini.

I combattimenti serali tra i professionisti rappresenteranno la grande conclusione de "Le stelle del ring", ma l'evento si aprirà già alle 13.00 con incontri dilettantistici che vedranno per protagonisti bambini, ragazzi, donne e adulti impegnati nelle varie discipline di kickboxing, k1, muay thai, grappling e freeboxing, configurando un programma particolarmente ricco e variegato nel panorama delle varie arti marziali insegnate ad Arezzo da Zen Shin Club e Team Jakini. «Questo evento - commenta Nicola Sokol Jakini, - orienterà su Arezzo i riflettori della kickboxing internazionale. L'incontro tra Italia e Romania riunirà nella stessa serata su un ring alcuni dei maggiori interpreti di questo sport nel panorama europeo, configurando un grande evento sportivo a cui invitiamo l'intera cittadinanza».

Redazione Nove da Firenze