Inseguimento in centro, cade da scooter rubato e morde i carabinieri

Un 22enne arrestato in via de' Ginori


Nel corso della giornata di ieri, in pieno centro i Carabinieri della Stazione di Firenze, unitamente a militari della CIO del 6° BTG Toscana, hanno notato due soggetti che a bordo di uno scooter percorrevano le vie del centro infrangendo il codice della strada.

I militari dell’Arma prontamente sono intervenuti riuscendo a bloccare i due, dopo un breve inseguimento prima con l’auto di servizio e poi a piedi, in via de' Ginori. Nello specifico, i due, dopo essere caduti dallo scooter a causa della forte velocità, cercavano di far perdere le loro tracce a piedi, non riuscendoci. Solo uno dei due soggetti fermati ha opposto resistenza cercando la fuga mordendo un operante.

I successivi accertamenti hanno permesso di appurare che il ciclomotore era stato rubato e per tale motivo venivano denunciati per ricettazione mentre il mezzo è stato restituito all’avente diritto. Si tratta di due giovani, un marocchino di 22 anni ed un 23enne nato a Firenze ma con origini marocchine, entrambi già noti alle Forze dell’Ordine.
Il 22enne, che ha morso il Carabiniere che lo ha fermato, è stato arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni.

Redazione Nove da Firenze