Rubrica — Dalla parte del Lettore

I libri più commentati di novembre: consigli per i regali di Natale

Rassegna dedicata ai titoli che maggiormente hanno interessato i lettori, utenti di Facebook


 Il Gruppo Facebook Un libro tira l'altro ovvero il passaparola dei libri nel mese di novembre ha discusso di nuove uscite, di titoli intramontabili e di.. consigli per i regali di Natale.

Com'era prevedibile, tocca alle uscite più recenti fare la parte del leone: La colonna di fuoco, di Ken Follett e Pulvis et Umbra di Antonio Manzini che ottengono “mi piace” e commenti in ogni post anche se non nella stessa misura: entusiasmo senza riserve, infatti, per la nuova indagine del Commissario Rocco Schiavone, qualche critica delusa invece per il capitolo finale della Trilogia iniziata anni fa con I Pilastri della Terra.
Meno convinti i lettori di Origin, il più recente tra i libri di Dan Brown, giudicato da molti noioso e ripetitivo. Ma i membri del gruppo non si limitano agli ultimi titoli usciti, lo dimostra il successo ininterrotto di Shantaram, lungo romanzo di Gregory Roberts ambientato in India, uno dei romanzi più letti e commentati nella storia del gruppo, che continua a venir proposto anche in questo mese di Novembre 2017, insieme a un altro intramontabile successo: It, di Stephen King che è tornato tra i libri più commentati anche grazie al successo del film di Andrès Muschietti, invogliando molti a leggere o rileggere quello che i membri del gruppo considerano il capolavoro dello scrittore americano.Nel reparto classici questo mese è Agatha Christie a primeggiare, visto che in molti suggeriscono i suoi libri, mentre chi cerca testi più impegnati sembra preferire Saramago e il suo Le intermittenze della morte oppure il Pratolini di Cronache di poveri amanti, romanzo al quel è dedicata una bella recensione.

Lettori più curiosi propongono invece la graphic novel di Jiro Taniguchi La vetta degli dei oppure l'interessante Perdido Street Station, interessante evoluzione del fantasy a opera di China Miéville, oggetto di un'accurata recensione.

Tra le numerose discussioni a tema quella che ha maggiormente coinvolto la community era legata al problema di ricordare o meno i libri letti in passato; chi ammette, candidamente, di ricordare solo poche sensazioni si è confrontato con chi ha una memoria più allenata e con chi ha l'abitudine di annotare titoli e trame su quaderni o supporti tecnologici; tanti tipi di lettori per molti tipi di lettura, come spesso si percepisce dai nostri dibattiti.

Volete dire la vostra su questi titoli o proporne di nuovi? Vi aspettiamo nel gruppo!

Il podio dei più letti
Pulvis et umbra, di Antonio Manzini (Sellerio) – La colonna di fuoco, di Ken Follett (Mondadori) – Origin di Dan Brown (Mondadori).

Intramontabili: Shantaram, di Gregory Roberts (Neri Pozza) - It di Stpehen King (Sperling&Kupfer).

Classici da (ri)scoprire: Agatha Christie, Vasco Pratolini, Jose Saramago.

Proposte per lettori curiosi: Perdido Street Station, di China Mièville (Fanucci) - La vetta degli dei di Jiro Taniguchi (Rizzoli).

Dalla parte del Lettore — rubrica a cura di Valentina Leoni

Valentina  Leoni

Valentina Leoni — Valentina collabora con Claudio Cantini ideatore e curatore del Gruppo Facebook più famoso tra i lettori di tutta Italia

E-mail: nove@nove.firenze.it