Hotel AC Firenze, firmato il contratto aziendale nella multinazionale spagnola

Esulta il personale impiegato tra facchini, cameriere e addetti al ricevimento, amministrazione, bar e manutenzione


Sottoscritto il contratto aziendale all'Hotel AC di Firenze, il primo in un hotel della importante catena spagnola.
“Grande soddisfazione” viene espressa da Fabio Ammavuta ed Enrico Talenti di Filcams Cgil di Firenze e da Andrea Rossi della Rsa. 

Importanti gli effetti della firma per i circa 30 lavoratori tra facchini, cameriere e addetti al ricevimento, amministrazione, bar e manutenzione.
"Un traguardo frutto di un lavoro di anni - commenta Rossi - che costituisce un esempio ed un punto di partenza per dare maggiore valore alla contrattazione integrativa".


“Oltre ad un riconoscimento economico, si ottengono maggiori diritti su maternità, infortunio, orario di lavoro. Ci saranno tutele anche per i lavoratori in caso di appalto con la garanzia della parità di trattamento. Avanti con la contrattazione di secondo livello!” esulta Ammavuta.

Redazione Nove da Firenze