Rubrica — Empoli Calcio

Empoli vs Sassuolo 1-3. Tris dei neroverdi: Peluso, Matri, Duncan. Pucciarelli su rigore.

La strada per mantenere la categoria per l’Empoli è diventata una strada di montagna, con curve, tornanti e dossi e, dopo i successi esterni con Fiorentina e Milan, questa battuta d’arresto al Castellani non ci voleva. Cade con il Sassuolo e, soprattutto ci mette del suo.


In avvio di gara, al 7’, Barba si assopisce su un appoggio di Laurini lasciando libero Berardi ma Skorupski, rimedia, riuscendo anche a neutralizzare un secondo tentativo, a giro , di Ricci. L’Empoli risponde con Thiam, dopo due minuti, e Consigli ci mette la manona. Nel mentre arriva la notizia che il Crotone è passato in vantaggio sul Milan.

Al 19’ Peluso porta in vantaggio il Sassuolo. Tutto nasce da un cross di Sensi che crossa sul secondo palo, Matri rimette al centro, Skorupski devia ma sul corpo del terzino neroverde. Di lì a poco Ricci provoca il calcio di rigore per l’Empoli, rigore che PuccIarelli trasforma riportando la parità tra le parti. Al 29’un errore di Diousse favorisce la fuga di Berardi; cross basso per Sensi che appoggia per Ricci, stoppa e tira a lato. Al 34’ Thiam, di testa, sfiora i pali. Anche se la cosa più buffa, ma che fa arrabbiare, è la scenetta nel reparto difensivo dell’Empoli. Sul lancio di Aquilani, Bellusci tocca Barba che, a sua volta, lo fa inciampare ma che, purtroppo, consente a Berardi di scappare e poter regalare a Matri la palla del doppio vantaggio (1-2).

Nel finale del primo tempo (44’) Pucciarelli fallisce un’occasione analoga, non sfruttando un tiro di Diousse alle spalle di Letschert tanto da buttare la palla tra le braccia di Consigli.

Ad inizio ripresa non si sono viste reazioni dell’Empoli anche dopo aver appreso che il Milan stava pareggiando a Crotone, anzi, si può dire che è Ricci ad avere l’opportunità, per ben due volte, di andare in gol, non riuscendo però ad inquadrare la porta. Mentre, la inquadra bene Duncan al 12’ che da 20 m. fa partire un tiro potentissimo, con una traettoria perfetta dove Skorupski non può arrivare. A quel punto Martuscello fa entrare Maccarone che subito si rende pericoloso (23’) con un colpo di testa in anticipo ed, un minuto dopo, con un tiro cross che attraversa tutta l’area. Un minuto dopo ancora Pucciarelli spreca una combinazione El-Kaddouri-Krunic, con il Sassuolo ormai inoffensivo, tranne il portiere che colleziona tre salvataggi per la sua porta: al 30’ devia su una testata di Barba, al 42’ si esibisce in volo su diagonale di Pucciarelli ed, in pieno recupero, sfoderando una presa bassa su tiro ravvicinato di Krunic.

Risultato finale: Empoli 1 Sassuolo 3.

Empoli Calcio — rubrica a cura di Franca Ciari

Franca Ciari

Franca Ciari — Giornalista pubblicista di formazione classica giuridico-economica (commercialista laureata all'Università degli Studi di Siena). Vive a Empoli e si occupa di calcio dal 2008, in particolare della squadra di casa , protagonista da 30 anni della scena italiana del pallone professionistico

E-mail: francaciari@gmail.com