​Confartamministratori: corso di formazione per edilizia e impiantistica condominiale

Una quarantina i partecipanti al ciclo di lezioni. Obiettivo il rispetto delle regole ed evitare contenziosi


Confartamministratori: corso di formazione per edilizia e impiantistica condominiale

Una quarantina i partecipanti al ciclo di lezioni. Obiettivo il rispetto delle regole ed evitare contenziosi

Conoscenza e rispetto delle normative, trasparenza e gestione oculata delle fasi di cantiere. Dare una risposta alla necessità di formazione delle imprese e renderle consapevoli delle esigenze che si vengono a determinare in occasione di lavori che riguardano un ambito di condominio, in ogni settore: dall’edilizia all’impiantistica, dalla pulizia alla gestione del verde. E’ l’obiettivo che si sono prefissate Confartamministratori, Confartigianato Imprese Firenze e Confartis con il corso “Lavorare con professionalità nei condomini”, prima iniziativa del genere in Italia, attraverso il quale definire un elenco dei fornitori qualificati in materia condominiale a cui possono iscriversi quelle aziende che hanno partecipato a un’iniziativa di formazione articolata su 6 lezioni, una quarantina in tutto, alle quali sono stati distribuiti dei tesserini nominativi che consentiranno di lavorare con Confart Multiservice e nei condomini gestiti dagli Amministratori associati a Confartamministratori.

Quando si interviene in ambito condominiale è necessaria una buona conoscenza di quelle che sono le normative condominiali di riferimento sulla gestione dei lavori, sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, sugli obblighi edilizi urbanistici e sulle pratiche da dover effettuare, come nel caso delle manutenzioni straordinarie. A questo si somma la necessità di dare in trasparenza risposte chiare sulle modalità e i tempi di intervento sia al committente dei lavori che ai condomini, altrimenti si rischia di generare malumori e controversie che vogliamo scongiurare”, spiega il presidente di Confartamministratori Alessandro Ferrari.

Per Franco Pagani, vice presidente nazionale vicario aggiunto di Confassociazioni e direttore scientifico del corso, “con questa iniziativa abbiamo voluto dare un segnale importante per la tutela dei consumatori dei servizi professionali, che non possono più essere gestiti in compartimenti stagni ma attraverso una rete collaborativa sinergica tra mondo delle professioni intellettuali, in questo caso gli amministratori di condominio, e mondo delle imprese, come gli artigiani”.

Per il segretario generale di Confartigianato Imprese Firenze, Jacopo Ferretti: “Confartigianato, tramite la propria agenzia formativa Confartis, ha accolto immediatamente l’esigenza formativa proveniente da imprese artigiane e amministratori di condominio, erogando un corso volto proprio a far dialogare in maniera efficiente e consapevole questi due importanti attori. Siamo convinti che la formazione e la conoscenza rappresentino la base di partenza per ogni attività imprenditoriale”.

Redazione Nove da Firenze