Rubrica — Fiorentina

Colpo di scena viola alla 3^ giornata della Serie A

10 settembre 2017 - Nicolas

Stravince a Verona una Fiorentina irriconoscibile


Hellas Verona-Fiorentina, 3^ giornata della Serie A TIM 2017/18, si decide nei primi 25 minuti in cui la squadra di casa si ritrova sotto 3-0, e per i Viola tutto diventa più facile. Il risultato finale è di 0-5 al netto delle reti di Simeone, Thereau (su rigore), Astori, Veretout, Dias.

Il Verona non aveva mai perso con quattro o più gol di scarto in casa in Serie A. Anche se bisogna aggiungere che già una volta i gialloblu avevano subito cinque reti al Bentegodi in A contro la Fiorentina nell'aprile del 2014. La Fiorentina non vinceva con 5 gol di scarto in trasferta dal febbraio 1964 (7-1 con l’Atalanta).

Di converso la Fiorentina non segnava 3 gol nei primi 24 minuti dal settembre 2015 (contro l'Inter). Otto tiri nello specchio nei primi 45 minuti la Fiorentina non li centrava dal 2005/06, mai i viola ne hanno effettuati di più nel 1° tempo di una gara di Serie A. Quello di Giovanni Simeone dopo 1'46" è il gol più rapido della Fiorentina in campionato da febbraio 2016 (Borja Valero dopo 1’16”).

Fiorentina: Sportiello, Biraghi, Astori (cap.), Pezzella, Bruno Gaspar, Badelj, Veretout, Thereau, Benassi, Chiesa, Simeone

Panchina: Dragoswki, Cerofolini, Milenkovic, Laurini, Sanchez, Zekhnini, Hagi, Maxi Olivera, Cristoforo, Lo Faso, Gil Dias, Babacar, Vitor Hugo

Hellas: Nicolas, Ferrari, Heurtaux, Caceres, Souprayen, Zuculini , Buchel, Bessa, Fares, Pazzini (cap.), Verde

Panchina: Silvestri, Coppola, Romulo, Laner, Fossati, Kean, Caracciolo, Zaccagni, Lee, Valoti, Tupta, Bearzotti

Ammoniti: Simeone, Valoti.

Spettatori: 18.181 (paganti: 6.700; abbonati: 11.481).

Redazione Nove da Firenze