giovedì 23 ottobre 2014

Cobas di Ataf preparano Flash Mob per il sindaco Matteo Renzi

Primarie PD. Alla partenza del camper del sindaco Matteo Renzi ci saranno anche i tramvieri fiorentini

PRIMARIE PD — La nota dei Cobas di Ataf è ancora una volta goliardica e sarcastica. Parte da una preoccupazione di fondo però, sulle grandi divergenze presenti in merito alle tematiche legate al sistema della mobilità locale. Ai tramvieri la privatizzazione dell'Azienda di Trasporti dell'Area Fiorentina non è mai andata giù e resta alta la preoccupazione per le ripercussioni della gestione privata sul servizio di trasporto ai cittadini e sulle singole posizioni lavorative.
Mai accolte le tranquillizzanti parole lanciate dal presidente Filippo Bonaccorsi che con la sua operazione di rilancio dell'Azienda ha puntato forte su tecnologia e risparmio: nuovi mezzi, nuove pensiline, nuovi sistemi di acquisto dei tagliandi compreso il gettonatissimo SMS, e poi riduzione degli sprechi e controlli serrati sui furbetti privi di tagliando. Promesso solo un ridimensionamento delle posizioni amministrative ritenute eccessive rispetto alle reali necessità del servizio, con la salvaguardia dei posti in essere per gli autisti.

Per la partenza in camper della campagna elettorale per le Primarie del PD alla quale parteciperà il sindaco Matteo Renzi, gli autisti fiorentini preparano un Flash Mob per salutare il già presidente della Provincia ed ora sindaco del capoluogo toscano invitando tutti gli utenti del servizio pubblico in piazza della Signoria giovedì 13 settembre alle ore 11.

Redazione Nove da Firenze