Ancora fiamme in Toscana: a Castell'Azzara e Anghiari

Quattro gli elicotteri al lavoro. Trovati cinque inneschi nella zona


FIRENZE - Ancora fiamme in Toscana. Due nuovi incendi sono divampati oggi pomeriggio a Castell'Azzara, sull'Amiata, provincia di Grosseto e vicino ad Anghiari, in provincia di Arezzo, con l'intervento di un elicottero. L'incendio boschivo vicino ad Anghiari, in località Toppole, è stato segnalato alle ore 15.11. E' già sul posto un elicottero arrivato da Arezzo. Sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Bibbiena e stanno arrivando squadre della Racchetta 2 sezione di Arezzo, Unione Montana dei Comuni della Valle Tiberina, il direttore delle operazioni di spegnimento.

Più complessa la situazione dell'incendio di Castell'Azzara, perché ci sono cinque fronti d'incendio, che non permettono di concentrare l'azione delle squadre per lo spegnimento. Sono già presenti sul posto tre elicotteri (Grosseto, Siena, Massa) e un Canadair. Era stato richiesto un secondo Canadair al Centro operativo aeronautico unificato, ma è stato rifiutato. Quindi la Sala operativa della Protezione civile ha inviato un quarto elicottero da Pisa. E si sta valutando la possibilità di evacuare l'agriturismo Paicciole, a 500 metri dal nuovo fronte di fiamma. Nella zona dell'incendio sono stati rinvenuti cinque inneschi distinti.

Proseguono le operazioni di spegnimento nella riserva di Montefalcone, a Castefranco di Sotto (provincia di Pisa), dove da ieri sono bruciati 5 ettari di macchia mediterranea. Sul posto sono ancora al lavoro cinque squadre.

Redazione Nove da Firenze