Allarme autobomba a Firenze: il veicolo sospetto era aperto

Un falso allarme, probabilmente il veicolo era usato come ricovero


L'allarme è scattato sul viale Giacomo Matteotti all'altezza del Parco della Gherardesca, qui è stata segnalata infatti l'autovettura con targa straniera che ha destato il sospetto delle forze dell'ordine.

L'intervento degli artificieri, oltre all'unità cinofila anti-esplosivo, che si sono recati sul posto hanno consentito le rapide verifiche per provvedere alla messa in sicurezza ed alla bonifica dell'area.

L'Assessore alla Mobilità Stefano Giorgetti ha avvisato i cittadini attraverso un Tweet "Per intervento artificieri chiuso viale Matteotti nelle due direzioni. Deviazioni in piazza Libertà e in piazzale Donatello".

 Nella macchina sarebbero stati individuati dei fili elettrici, probabilmente usati per alimentare una resistenza elettrica necessaria a riscaldare l'ambiente durante le ore notturne.

Redazione Nove da Firenze