Rubrica — Running

Al "Giro del Lago di Chiusi" 330 partecipanti

Per gli uomini vince Attilio Niola e per le donne Emanuela Martinelli


Oltre 330 atleti da Toscana, Umbria, Lazio ed altre Regioni italiane hanno preso parte all’ottava edizione del “Giro del Lago di Chiusi” corsa podistica di 18 km organizzata dal Gruppo Sportivo Filippide in collaborazione con le associazioni di volontariato della città (Pro Loco, Associazione Terzieri, Associazioni Auser, Associazione Ada, DLF Chiusi, Canottieri Chiusi, Pubblica Assistenza, Lenza Etrusca e Avis) e con patrocinio del Comune di Chiusi. Il primo a tagliare il traguardo è stato Attilio Niola, a breve distanza è arrivato Lorenzo Rossi (seconda posizione) e circa 1 minuto Alessandro Tartaglini (terza posizione). Il podio assoluto delle donne è stato invece conquistato da Emanuela Martinelli (prima posizione), Francesca Barneschi (seconda posizione) e Marcella Municchi. La gara, inserita nel Grand Prix Fidal Umbria 2017, nel Grand Prix U.P. Policiano 2017 e valida come 5° prova del Circuito Avis Tosco-Umbro 2017, è partita dal Lago di Chiusi per poi addentrarsi nella campagna umbra e toscana passando per il Sentiero della Bonifica. Gli atleti hanno attraversato le frazioni di Porto e Vaiano lungo la sponda opposta del lago. A 4 km dalla fine i corridori sono rientrati in terra toscana attraversando il confine segnato dalle Torri di Beccati Questo e Beccati Quest’altro e, infine, hanno fatto ritorno nella sponda del lago di Chiusi per tagliare il traguardo dell’arrivo.

“Complimenti ad atleti ed organizzatori – dichiarano il primo cittadino di Chiusi Juri Bettollini, il vicesindaco Chiara Lanari e l’assessore allo sport Sara Marchini – per la nostra amministrazione è stato un orgoglio ospitare una manifestazione di questo tipo nella quale si percepisce chiaramente tutta la passione degli organizzatori per questo sport. Il nostro territorio e il nostro lago ancora una volta sono stati una cornice meravigliosa e che siamo certi ha reso la gara anche molto piacevole da vivere. Un ringraziamento particolare va a tutte le associazioni di volontariato che hanno collaborato alla riuscita dell’evento e naturalmente al Gruppo Sportivo Filippide per averci fatto vivere questa bella giornata dalla grande valenza sportiva, ma anche importante per la promozione della nostra città e del territorio. Come amministrazione comunale investiamo molto nello sport perchè pensiamo possa essere volano di valori importanti soprattutto verso i giovani; e giornate come quella di oggi, piene di sorrisi e gioia di vivere, sono il segnale che questa è la strada giusta da seguire. ”
“A nome del Gruppo Sportivo Filippide – dichiara il presidente – ringrazio l’amministrazione comunale e tutte le associazioni della città per esserci stati vicini oltre ovviamente a tutte le società per la grande partecipazione dimostrata. E’ stata una giornata straordinaria sotto ogni aspetto anche il meteo, che inizialmente ci ha fatto preoccupare, è stato invece perfetto per gli atleti che hanno corso con tempi veramente molto buoni. I risultati di oggi saranno per noi uno stimolo a proseguire nel nostro lavoro in vista del prossimo anno.”
Tutti i partecipanti hanno ricevuto un premio simbolico per la partecipazione e i migliori atleti (assoluti e di categoria) sono stati premiati sul podio. Oltre alla gara si è svolta anche la passeggiata archeologica con Roberto Sanchini del Gruppo Archeologico con una bella partecipazione di persone.

Redazione Nove da Firenze