La UISP si ferma in segno di lutto. Spostati a sabato gli internazionali di pattinaggio a Calenzano


Domani, venerdì 10 aprile, giorno in cui è stato proclamato il lutto nazionale e si svolgeranno i funerali solenni delle vittime del terremoto in Abruzzo, la Uisp di Firenze sospenderà tutte le attività, tornei, iniziative e campionati. Cambio di programma anche per il Trofeo internazionale di pattinaggio "Sport e Turismo", in programma a Calenzano, in provincia di Firenze, inizialmente previsto per le giornate di venerdì 10 e sabato 11 aprile e a cui prenderanno parte la rappresentativa italiana Uisp e selezioni nazionali di Slovenia e Spagna. La manifestazione si svolgerà solo nella giornata di sabato 11 aprile, con la mattina che vivrà, fra le 9 e le 13, sulla sfida degli obbligatori, mentre nel pomeriggio, dopo la cerimonia ufficiale di apertura, fissata alle 14,30, sarà la volta della gara riservata al programma libero. Sabato mattina, con ritrovo alle 9,30 alla passerella delle Cascine, lato Isolotto, a Firenze, si svolgerà la "Corsa spontanea di solidarietà", promossa dalla Lega Atletica Uisp e dalla rivista "Podismo e Atletica", in cui saranno raccolti fondi, con contributo libero, che saranno interamente devoluti a sostegno delle popolazioni terremotate dell'Abruzzo. La partecipazione è libera, con partenza a gruppi e ritrovo finale in piazza del Duomo per la foto ricordo dell'iniziativa.

Redazione Nove da Firenze