Rubrica — Spettacolo

Covid, Jovanotti agli infermieri: "State facendo la storia, grazie di cuore"

ph Facebook Alberto Brandi

Arezzo, la telefonata del cantante all'amico veterinario Alberto Brandi ricoverato in ospedale. Ora sta molto meglio, è stata una domenica speciale a parte... i viola. "Ma perché devo essere per la Fiorentina?", ha detto scherzando


Domenica speciale all'ospedale di Arezzo dove un paziente ricoverato per Covid, Alberto Brandi, veterinario molto apprezzato in provincia, ha ricevuto la telefonata di Jovanotti, suo amico. Una telefonata attesa, tanto che gli infermieri avevano scritto dietro le tute bianche le parole di alcune canzoni del Jova. Brandi ha postato tutto su Facebook.

L'artista di Cortona ha elogiato il lavoro degli operatori, esaltandoli con queste parole: "State facendo la storia, grazie veramente di cuore!" raccomandando l'amico Alberto e un infermiere lo ha rassicurato: "Tranquillo, tra qualche giorno te lo rido...".

C'è anche un'altra simpatica nota di colore: Brandi in un post successivo conferma di stare meglio, tanto che lo hanno trasferito in un reparto meno intensivo, ma essendo tifoso viola conclude con una nota di amarezza legata proprio alla Fiorentina che all'ora di pranzo ha perso in casa con il Benevento: "...Sono stato fortunato, ho accelerato i tempi di guarigione grazie alle mie doti fisiche e morali ... nota negativa la Fiorentina, ma perché devo essere per la Fiorentina?", ha detto scherzando.

Spettacolo — rubrica a cura di Antonio Patruno

Antonio Patruno

Antonio Patruno — Giornalista professionista. Ha lavorato a La Nazione e poi alla redazione del Giornale della Toscana. Ha studiato Lettere classiche all'Università degli Studi di Firenze

E-mail: nove@nove.firenze.it