Coronavirus: volontari Croce Rossa da Bergamo a Novoli in isolamento

L’area per la quarantena allestita in viale Guidoni ospiterà i soccorritori che hanno prestato servizio nella martoriata città lombarda. La vicesindaca Giachi: “Ce lo hanno chiesto loro, è un luogo perfetto per questa funzione"


Ospiterà per primi i volontari fiorentini della Croce Rossa, che in questi giorni hanno prestato servizio a Bergamo, l’area per la quarantena allestita dalla protezione civile di Firenze in viale Guidoni. Gli arrivi già nelle prossime ore.

“Avevamo attrezzato questa area – ha ricordato la vicesindaca e assessora alla protezione civile Cristina Giachi – come extrema ratio. Chi si occupa di emergenza lo sa: ci sono momenti nei quali occorre solo prepararsi. E allora a Firenze la protezione civile ha predisposto un campo mobile a parziale biocontenimento”. “A contattarci è stata proprio la Croce Rossa, che conosce il campo per aver aiutato nell'allestimento con i suoi volontari – ha spiegato la vicesindaca - qui abbiamo vere e proprie strutture abitative per una o due persone, con i servizi e tutto il necessario per ospitare persone in isolamento. Un luogo perfetto per isolare volontari che fino a poche ore fa hanno prestato servizio a Bergamo, la città più colpita dall’epidemia e che per primi hanno chiesto essi stessi di poter usufruire della struttura lasciando gli alberghi a disposizione dei cittadini".
“Ringrazio l’ufficio protezione civile del Comune di Firenze, e i nostri volontari – ha concluso – perché sono stati preziosi, e lavorando senza sosta hanno attrezzato un’area con strutture abitative che hanno riscaldamento, servizi, aria condizionata. E' già attiva una segreteria ed un’infermeria con la sorveglianza della polizia municipale e di turno di volontari”.

Redazione Nove da Firenze