Blitz contro la nuova pista dell'Aeroporto nella piana di Firenze

L'Assemblea per la Piana contro le Nocività manifesta durante i sondaggi in corso presso lo scalo di Peretola


Stamani gli abitanti della zona sono intervenuti sul cantiere con l'obiettivo di "fermare le trivelle di Toscana Aeroporti Spa, che tentavano di proseguire i lavori preparatori per la nuova pista".

"Dalla mattina presto abbiamo presidiato il territorio, e in più punti abbiamo interrotto le varie operazioni di scavo, analisi e trivellazione, sia nei pressi di Case Passerini, dell'Oasi della Querciola e all'interno del Polo Scientifico" rendono noto gli attivisti attraverso i Social.

 "Continueremo ad opporci fino a che non saranno cancellate le opere inutili e nocive e la Piana avrà il suo Parco, unica grande opera utile per tutti" conclude la nota dell'Assemblea.

"No Aeroporto, No Inceneritore. Tra Sesto e Campi, sui terreni dove vorrebbero fare il nuovo mega aeroporto di Firenze protesta in corso e blocco dei carotaggi! Attivisti presidiano il territorio e bloccano i carotaggi per il nuovo mega aeroporto di Firenze!" rilancia il COMITATO 21 MARZO

Redazione Nove da Firenze