Arsnova, un’accademia multimediale a Siena


Più che un luogo destinato alla formazione sarà il punto di riferimento creativo per arte, design, architettura, new media e motori tecnologici. Si chiama Arsnova, accademia delle arti multimediali di Siena, la struttura in pieno centro, nel quattrocentesco Palazzo delle Papesse che ospita anche il noto centro d’arte contemporanea, il luogo dove la tecnologia avanzata incontra le esigenze dei distretti produttivi del territorio senese.
Arsnova – che ha già iniziato il suo programma con un corso sugli strumenti e gli oggetti per il paesaggio urbano – proseguirà nei prossimi mesi la collaborazione con docenti, artisti, comunicatori, designer ed architetti di livello internazionale per creare le professionalità più richieste in questo momento non solo dalla net economy (web master, new media editor) ma anche dall’industria tradizionale presente sul territorio (mobili, artigianato, caravan, cristallo) che chiede di rinnovarsi per essere maggiormente competitiva. L’accademia multimediale svolge un ruolo complementare ai dipartimenti universitari ed ai laboratori di ricerca internazionali e collabora in forma stabile con il centro d’arte contemporanea "Palazzo delle Papesse" ed il canale civico di Siena diffuso attraverso la rete in fibra ottica.
Il presidente di Arsnova è Sebastiano Bagnara, docente alla facoltà di scienze della comunicazione dell’università di Siena. Il direttore, dallo scorso mese di novembre, è Nicola Zanardi, anch’egli docente nella stessa facoltà dell’ateneo senese.

Redazione Nove da Firenze