​Worsp Security Group: 24 ore di sciopero a Firenze e Livorno

Elevato il numero di contratti a termine


24 ore di sciopero per i lavoratori della Worsp Security Group. Astensione dal lavoro dalle 7 del 19 marzo alle 7 del 20 marzo per le guardie giurate che operano nelle province di Firenze e Livorno. Lo sciopero è proclamato da Sabina Bardi e Gennaro Cotugno della UILTuCS Toscana che hanno evidenziato molte criticità nell'azienda Worsp, in testa "le ore di lavoro straordinario che sono davvero troppe, il riposo minimo giornaliero non sempre garantito ed il numero di contratti a termine troppo elevato".

Non solo, “Le divise - spiegano i sindacalisti - non vengono fornite neppure su richiesta e, a questo disagio, si aggiunge il fatto che gli stipendi, nella migliore delle ipotesi, vengono pagati alla fine del mese successivo".
"Abbiamo chiesto come primo passo di fissare una data certa ed accettabile per il pagamento degli stipendi".

L’azienda aveva manifestato la volontà di arrivare ad un accordo fissando quale termine massimo per il pagamento il 20 di ogni mese, ma ad oggi la firma non è arrivata. "Se non verrà firmato l'accordo la prossima azione prevederà 48 ore sciopero" concludono Sabina Bardi e Gennaro Cotugno che sono determinati a portare avanti la vertenza a disposizione, invitano i lavoratori tutti a partecipare alle iniziative che verranno messe in campo.

Redazione Nove da Firenze