Vecchia Firenze Mia ricorda il terremoto del 1895

Anche il capoluogo toscano è stato lesionato da un sisma poco più di 100 anni fa


Il 18 maggio 1895 un terremoto colpì la città di Firenze lesionando anche luoghi importanti come gli Uffizi, Santa Croce, il Bargello, San Marco, Palazzo Strozzi, Palazzo Medici Riccardi, Palazzo Pitti ed altri beni storici patrimonio dell'umanità.
A ricordare oggi i tragici eventi è Gianni Greco che apre un Album apposito sul Gruppo Facebook Vecchia Firenze Mia, spazio molto seguito dove scorrono le immagini di Firenze nel passato.
"Non dobbiamo credere di essere immuni o solo sfiorati dai terremoti: nel 1895, dopo la grave epidemia di colera del 1894, a Firenze e dintorni batté forte il terremoto" spiega l'autore del Gruppo.

Immagini che però dividono i lettori in un momento in cui i Social sono diventati un contenitore di interventi più o meno pertinenti rispetto alle immagini trasmesse dai canali istituzionali.
Scrive Greco "Malgrado l'incomprensibile protesta di qualche strano "moralista dei terremoti", continuiamo a pubblicare immagini relative al terremoto di Firenze del 1895" segue una serie d'immagini dei danni del sisma alla Certosa.

Il commento di Emiliano "Non sapevo neanche ci fosse stat un terremoto a Firenze.." sembra quasi seguire quell'appello lanciato dai Geologi italiani ad una maggiore formazione, magari anche scolastica, sul rischio sismico nazionale.
Antonio scrive ancora "Voglio ringraziare VFM per questi documenti sui passati terremoti a Firenze e vorrei che chi critica considerasse che qui non si tratta di dire: anche noi abbiamo passato questi guai, ma di documentare il passato e riflettere... E ora questa riflessione è purtroppo di attualità!" si contrappone a chi ritiene "inopportuna" la raccolta di immagini in queste ore.

Redazione Nove da Firenze