​Variante Sr 429 di Valdelsa, sopralluogo ai lavori di completamento 

Il tracciato, nel tratto che va da Brusciana fino allo svincolo Empoli centro della SGC FiPiLi, si sviluppa per una lunghezza di 3,5 chilometri


 Un sopralluogo per sancire la chiusura dei lavori del sesto lotto per la realizzazione della variante alla Sr 429 di Valdelsa, tra Empoli e Brusciana, è stato effettuato oggi dall'assessore regionale a infrastrutture e trasporti Vincenzo Ceccarelli, insieme ai rappresentanti degli enti firmatari dell'accordo di programma.

Il tracciato, nel tratto che va da Brusciana fino allo svincolo Empoli centro della SGC FiPiLi, si sviluppa per una lunghezza di 3,5 chilometri e fa parte di un più ampio appalto di lavori che prevede l'esecuzione di altri due lotti (4 e 5).

L'opera garantirà un notevole miglioramento della viabilità principale, grazie al bypass che consentirà di evitare l'attraversamento degli abitati di Ponte a Elsa e Brusciana e di superare il passaggio a livello di Brusciana (linea Empoli-Siena), il più abbattuto sulla rete ferroviaria della Toscana: una buona notizia per i pendolari sottoposti fino ad oggi a pesanti disagi per i continui stop alla circolazione dei treni causati dall'abbattimento della barriera.

"Oggi il sesto lotto della SR 429 è completato – dichiara l'assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli - con un intervento di circa 6,5 milioni di euro. Credo che possiamo esprimere soddisfazione, soprattutto perché si dimostra che il lavoro sulla SR 429 sta procedendo concretamente. A breve verrà pubblicato il bando per il quinto lotto, lavori finanziati con 18 milioni e 400 mila euro, di cui 4 sono già in fase di appalto o di realizzazione. Nel frattempo vanno avanti anche le progettazioni per quanto riguarda il quarto lotto. In tutto parliamo di più di 40 milioni, messi a disposizione dalla Regione, dal Governo e dagli enti territoriali. Voglio infine sottolineare anche la particolare attenzione riservata all'inserimento paesaggistico nella progettazione e nella realizzazione di questo lotto e il sollievo per i pendolari del treno che deriva dal superamento del passaggio a livello di Brusciana".

"È l'opera più importante e più strategica per il nostro territorio - commenta il sindaco di Empoli Brenda Barnini – che collega tutta l'area metropolitana alla provincia di Siena e al sud della Toscana. Una infrastruttura da cui dipende la possibilità di avere un nuovo impulso economico su questa area. Ieri abbiamo presentato l'avvio dei lavori della circonvallazione sud di Empoli che fa diventare lo svicolo Empoli Centro cuore nevralgico della viabilità nell'Empolese, dove la 429 sfocerà e permetterà di raggiungere il Valdarno, Firenze, il Mare, la Valdelsa verso Montespertoli, o entrare a Empoli."

"Una parte rilevante delle risorse stabilite dal Patto per Firenze, circa 26 milioni di euro, - dice Andrea Ceccarelli, consigliere delegato alle infrastrutture per la Città Metropolitana di Firenze - è riservata al territorio metropolitano, con priorità per la Sr 429, opera strategica che rappresenta l'ingresso a sud nella metrocittà. Tra le spese di investimento per il 2017 la Città Metropolitana ha destinato 18 milioni di euro proprio per la Sr 429 e i tecnici dell'ente lavorano in stretta collaborazione con la Regione Toscana per realizzare questa importante infrastruttura".

I dai principali dell'opera

I lavori del sesto lotto sono stati consegnati il 28 settembre 2016 e si sono conclusi il 30 maggio 2017, come da contratto, senza sospensioni o proroghe. Nell'ultimo mese sono stati effettuati lavori connessi all'apertura della strada.

Su tutti i cantieri la sicurezza dei lavoratori è stata garantita grazie al rapporto di collaborazione nella prevenzione dei rischi tra i tecnici della Asl, il coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione, l'impresa principale e le ditte sub-appaltatrici.

Il costo complessivo delle opere che si sono rese necessarie per il completamento del sesto lotto ammonta a 6 milioni e 427mila euro: nella somma sono già comprese le opere di sistemazione ambientale che saranno realizzate al termine dell'estate e alcuni lavori complementari sulla via di Brusciana per raccordare i fossi di scolo.

  • In particolare:
  • lavorazioni alla galleria di Pianezzoli lato Nord: 105.958 euro
  • lavori di completamente dell'attraversamento del rio Stella per raccordare la nuova viabilità allo svincolo Empoli Centro della SGC FiPiLi senza attraversare l'abitato di Ponte a Elsa e Brusciana : 314mila euro
  • lavori di realizzazione della cabine di trasformazione Enel e le cabine di alimentazione delle gallerie e delle torri faro delle rotatorie: 625mila euro
  • realizzazione della complanare di Brusciana per eliminare l'interferenza tra la Via Monteboro e la Variante alla Sr429: 738.498 euro
  • completamento e risanamento dei rilevati, realizzazione del pacchetto stradale completo, realizzazione delle barriere, delle viabilità minori, della segnaletica e degli impianti di illuminazione delle gallerie e delle rotatorie: importo complessivo 4 milioni 642.982 euro (con una economia di 950.000 euro sullo stanziamento iniziale di 5 milioni 600mila euro)

Redazione Nove da Firenze