Vaccini obbligatori: Toscana pronta a vaccinare tutti

L'assessore regionale rassicura "Abbiamo tutte le scorte per fare le vaccinazioni routinarie e non si ravvisano problemi di approvvigionamento"


 L'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi fa il punto sulla situazione delle vaccinazioni in Toscana, alla luce delle novità introdotte dal decreto ministeriale sull'obbligo vaccinale: "In Toscana siamo pronti per vaccinare tutti i bambini e rispondere alle richieste di chi intende mettersi in regola con il calendario vaccinale. Al momento abbiamo tutte le scorte per fare le vaccinazioni routinarie e non si ravvisano problemi di approvvigionamento. Inoltre nella nostra regione i pediatri sono coinvolti e collaborano fattivamente nelle vaccinazioni dei bambini. Questo ci consentirà di raggiungere in tempi che ci auguriamo brevi un'inversione di tendenza delle coperture vaccinali, che per quasi tutte le vaccinazioni hanno registrato in questi ultimi anni un calo di qualche punto percentuale. Rinnovo quindi l'invito che già altre volte ho rivolto ai genitori a far vaccinare i propri figli".

Attualmente in Toscana non ci sono problemi di approvvigionamento dei vaccini e ci sono scorte sufficienti. La Regione ha avviato una ricognizione tra le aziende sanitarie per organizzarsi di conseguenza e acquistare le quantità necessarie. Anche il ministero della salute si sta attivando per garantire l'approvvigionamento necessario a tutte le regioni.

E' dell'aprile 2015 l'accordo siglato tra Regione e pediatri di famiglia, che prevede il coinvolgimento attivo dei pediatri nelle vaccinazioni dei bambini. Obiettivo dell'accordo era anche quello di favorire l'adesione da parte delle famiglie ai programmi vaccinali. I pediatri di famiglia in Toscana sono 430. L'adesione all'accordo è su base volontaria. Dall'ultimo monitoraggio 2017 effettuato dagli uffici dell'assessorato sulle adesioni all'accordo da parte dei pediatri, risultano i seguenti dati:

- il 46% dei pediatri ha aderito in toto;

- il 36% ha dato un'adesione parziale;

- il 18% non ha aderito.

Il 50% circa dei pediatri di famiglie esegue tutte le vaccinazioni previste nel primo anno di età.

Negli ultimi anni le vaccinazioni sono calate anche in Toscana, e nessuna vaccinazione raggiunge il livello del 95%, che garantisce l'immunità di gregge. Negli ultimi dieci anni, tutte le vaccinazioni hanno avuto cali percentuali di qualche punto. In concomitanza con il calo delle vaccinazioni, in Toscana come nelle altre regioni, sono ricomparse malattie che invece stavano scomparendo.

Le coperture vaccinali in Toscana fino al 2015

Vai alle pagine del sito della Regione dedicate alle vaccinazioni

Guarda la campagna della Regione "Dammi un vaccino"

Redazione Nove da Firenze