Utenze: a Firenze un centro dove comparare i costi per risparmiare

Si entra con le bollette e si esce con un nuovo piano tariffario, più conveniente e più in linea con le proprie esigenze


La consulenza è gratuita, per tutti gli utenti che stanno pensando di cambiare fornitore o che semplicemente vogliono scoprire e valutare altre offerte di mercato.

Abbiamo trasferito in uno store su strada la consulenza per la comparazione che offriamo online sul nostro portale MyBest.it. Siamo i primi a farlo e abbiamo in programma, dopo Firenze, molte altre aperture in Italia. Sono almeno 20 milioni gli italiani che ancora diffidano o sono poco inclini ad utilizzare internet per i propri acquisti o semplicemente per raccogliere informazioni ed è prima di tutto a loro che abbiamo pensato e che ci rivolgiamo” ha dichiarato Daniele Viganò, Amministratore Delegato diMyBest.it.

Dai dati raccolti attraverso il portale per la comparazione delle bollette MyBest.it risulta che una famiglia italiana spende mediamente 3.800€ all’anno per le utenze e che il risparmio che si può realizzare arriva a 600€ l’anno.

I MyBest Store sono dei “centri per il risparmio” e nascono per supportare gli utenti nella scelta dei fornitori delle proprie utenze: dal telefono alla connessione internet e alla Pay TV, dall’energia elettrica al gas. Barcamenarsi tra nuove offerte tariffarie, clausole e vincoli contrattuali delle utenze non è semplice e soprattutto richiede moltissimo tempo. Trovare un interlocutore esperto e affidabile che dia indicazioni aggiornate e precise sul fornitore che soddisfa al meglio le esigenze, è sempre più apprezzato: negli ultimi 10 anni sono oltre 5 milioni gli italiani che si sono affidati a MyBest per cambiare fornitore.

Al pari dei CAF - i Centri di Assistenza Fiscale - che lavorano per aiutare i contribuenti a orientarsi nei vari adempimenti fiscali, i “centri per il risparmio” di MyBest assistono le famiglie italiane e anche le piccole imprese e gli esercenti nella gestione delle spese legate alle proprie utenze.
Sono però le società fornitrici dei servizi legati alle bollette che riconoscono a MyBest una commissione quando viene attivato un nuovo servizio di fornitura, senza fare gravare questo importo sul prezzo finale. Per le famiglie, le piccole imprese e gli esercenti il servizio è totalmente gratuito.

Da domani nel MyBest Store di Via Francesco Redi 35 a Firenze, tutti quelli che non amano passare diverse ore navigando sul web o al telefono alla ricerca della tariffa milgiore; che preferiscono un servizio dedicato e fisico per decidere a chi affidare le proprie utenze; gli stranieri che possono avere bisogno di supporto nell’identificare la tariffa più adatta alle loro esigenze, riceveranno nel MyBest Store una consulenza gratuita: basta portare le proprie bollette direttamente nel nuovo MyBest Store di Firenze, aperto dal lunedì al sabato.

Dopo quelli di Bologna, Brescia, Lecce e Firenze è prevista l’apertura di molti altri MyBest Store nel corso dell’anno, in altrettante città d’Italia: da Milano a Bergamo, Verona e Roma. Ma anche al sud e isole con le inaugurazioni di Napoli, Palermo, Catania e Cagliari.

MyBest è il network di comparazione leader in Italia nelle utility, l’unico che offre la consulenza gratuita online, sul portale MyBest.it, al telefono con 1.400 operatori - tutti in Italia - e anche direttamente a casa, con gli oltre 400 consulenti del risparmio che offrono il servizio gratuito di comparazione a domicilio. E, da pochi mesi, la consulenza “compara&risparmia” di MyBest è anche nei MyBest Store, un nuovo e innovativo canale.

Sono oltre 5 milioni gli italiani che negli ultimi 10 anni hanno risparmiato sulle bollette di casa, ufficio e negozio con MyBest.

MyBest Group SpA nasce nel 2003. Daniele Viganò (AD) e Fabio Regolo (Presidente Esecutivo) sono i soci fondatori. La sede operativa di MyBest Group è a Sesto San Giovanni (Milano), la sede tecnologica è a Barcellona in Spagna. La società opera anche in Brasile e in Cile, dov’è presente sul canale web. MyBest Group occupa quasi 2.000 persone. MyBest Group SpA ha chiuso il 2016 con un fatturato di oltre 26 milioni di Euro, che corrisponde a un giro d’affari per gli operatori del mercato delle utility pari a 250 milioni di Euro.

Redazione Nove da Firenze