Unicoop Tirreno: la Regione invita a riaprire il tavolo sindacale

Unicoop Firenze: aveva ragione il delegato della Rsu Usb del supermercato del Neto di Sesto Fiorntino


FIRENZE- Un invito all'azienda a riaprire il confronto con le organizzazioni sindacali con l'obiettivo di garantire il mantenimento dell'attività e il rilancio, salvaguardando l'autonomia aziendale. E' quanto si legge nella lettera che il consigliere del presidente per il lavoro Gianfranco Simoncini ha inviato a presidente ed amministratore delegato di Unicoop Tirreno e alle Organizzazioni sindacali, a seguito dell'incontro avuto oggi, insieme al sindaco di Piombino Massimo Giuliani, con le organizzazioni sindacali.

"Da questi incontri - si legge nella lettera - è emersa una diversità di opinioni sul rispetto degli accordi sindacali e ministeriali dei mesi scorsi relativi alla riorganizzazione del personale e all'utilizzo degli ammortizzatori sociali. Diversità di opinioni anche sull'attuazione del Piano industriale presentato a base degli accordi per il risanamento e il rilancio dell'azienda. In particolare, nella comune volontà delle parti di rafforzare Unicoop Tirreno e in un'ottica di salvaguardia dell'autonomia aziendale, emerge una chiara difficoltà di comunicazione e di confronto continuo sulle fasi di attuazione dell'accordo e di gestione del personale". Di qui la necessità, evidenziata dalla Regione all'azienda, di recuperare "momenti di incontro tra le parti finalizzati a recuperare quei normali rapporti sindacali che aiutino a superare le importanti sfide che Unicoop si trova ad affrontare".

In accordo con il sindaco di Piombino Massimo Giuliani, Simoncini chiede perciò a Unicoop Tirreno "di valutare l'opportunità di convocare un incontro in sede aziendale nel quale i diversi problemi oggetto delle mobilitazioni sindacali di queste settimane possano essere discussi e possibilmente superati, con particolare attenzione alle questioni aperte in Toscana a partire dalla sede di Vignale". La Regione Toscana resta disponibile, pur nella consapevolezza che si tratta di una vertenza nazionale, a mettere a disposizione il tavolo di confronto istituzionale, se le parti lo riterranno necessario.

Unicoop Firenze: vittoria del sindacato di base Usb

Dopo l’art.28 vinto alcuni giorni fa al tribunale di Firenze, che ha visto la Cooperativa di grande distribuzione condannata dal giudice del lavoro per condotta antisindacale nei confronti di Usb e una vertenza vinta il giorno dopo in appello per il riconoscimento di un’ indennità legata ad una malattia professionale, ieri è stata la volta della vittoria in appello della seconda trance della vertenza del tempo tuta che riguarda un gruppo di lavoratori del supermercato fiorentino.

Redazione Nove da Firenze