Rubrica — Editoria Toscana

Una nuova idea di Università nel diario social di un rettore

Presentazione del volume di Luigi Dei mercoledì 29 novembre. Intervengono Sandro Bertuccelli, Francesco Carrassi, Paolo Ermini


Parlare di Università, anzi di un’idea nuova di Università, non dalle tribune dell’accademia, ma nel modo semplice e diretto che impongono i social network. E’ la sfida assunta da Luigi Dei, scrivendo giorno per giorno su Facebook. Quasi due anni di brevi riflessioni, intessute di incontri, richiami a poesia e letteratura, musica e canzoni d’autore.

Un diario di bordo che oggi l’autore - rettore dell’Università di Firenze dal 2015 -, consegna a un agile volume, edito da Firenze University Press “Diario social di un Rettore”: un’occasione per parlare di Università con passione e fiducia, in un tempo che vede la stessa Università spesso sotto accusa.

La navigazione comincia, scrive Luigi Dei all’inizio del libro, «in maniera un po’ donchisciottesca, con un credo interiore però fortemente radicato e convinto: il Paese ha estremo bisogno di alta formazione e ci chiede un impegno per una rigenerazione dell’Università che ossigeni orizzonti spesso asfittici e privi di visione». L’idea è «ricostruire un’identità perduta di accademia e individuarne quei connotati che la possano rendere viva e assolutamente immersa nei tempi che viviamo».

Come sottolinea nella prefazione Gaetano Manfredi, presidente della Conferenza dei rettori delle Università Italiane, Luigi Dei «alimenta così un dibattito positivo intorno ad una nuova idea di Università in Italia, nuova per necessità, a cui tutti abbiamo il dovere di contribuire».

In occasione dell’uscita nelle librerie il volume “Diario social di un Rettore-2. Appunti di viaggio per un’idea di Università” sarà presentato mercoledì 29 novembre alle 18 presso Feltrinelli RED (piazza della Repubblica, 26). Ne discutono con l’autore i giornalisti Sandro Bertuccelli, Francesco Carrassi, Paolo Ermini.

Diario social di un Rettore-2. Appunti di viaggio per un’idea di Università” fa seguito ad un altro «Diario» di Luigi Dei uscito sempre per Firenze University Press, e dedicato alla chimica: un esperimento di divulgazione scientifica all’epoca di Facebook che si collega all’impegno di Dei per la diffusione della cultura scientifica attraverso l’incontro con la musica, la poesia e l’arte. I proventi derivanti dai diritti dell'edizione cartacea del volume saranno devoluti dall'autore a progetti di divulgazione scientifica.

Redazione Nove da Firenze