Rubrica — LifeStyle

​Tutto il mondo delle danze metropolitane a DIF2018

La parola d'ordine a Danzainfiera 2018 è contaminazione trai generi.


 Il più importante evento di danza a livello mondiale infatti, sin dai suoi esordi, ha voluto far convergere, in unico luogo, stili di ballo differenti che esprimano diversi modi di comunicare il linguaggio universale che è la danza.

Per la sua XIII edizione, Danzainfiera, ha deciso di dedicare, all'interno della Fortezza da Basso di Firenze, un'intera area all'Urban dance, con tutte le sue declinazioni e specialità dove si svolgerannobattle, contest e lezioni a tema Street.

Dalla strada al palcoscenico: lo spettacolo della Street dance a DIF2018

Tre giorni in cui i bboys e street dancers della scena hip hop si sfideranno all’interno del Padiglione Urban.

Ad aprire le sfide il 70’s FUN, l’evento di Localock dedicato al mondo Funk, un Soul Dance Contest con battles 1vs1 di Locking, Waaking e Soul Train Line: l’outfit più originale si aggiudicherà il premio speciale Best dress.

Certamente spettacolare sarà la sfida di sabato targata Red Bull dove improvvisare una coreografia di Hip Hop, House Dance, Locking, Popping, Breaking, Waacking e Vogueing e provare a guadagnarsi l'unico posto in gara disponibile per l'evento Red Bull Dance Your Style, che si terrà a giugno a Milano e che coinvolgerà 16 sfidanti da tutta Italia, chiamati a improvvisare sulla base di grandi successi pop, rock, dance e funk in una serie di battle ad eliminazione diretta. Unico giudice: il pubblico.

Sempre sabato sarà la volta di Five Skillz, un contest di Hip Hop dove ciascuna crew composta da 5 elementi avrà a disposizione 7 minuti per dimostrare tutto il proprio talento. Sono ammesse tutte le categorie della Street Dance: house, poppin', lockin', waackin', hip hop, breaking, dancehall etc etc.

Spazio anche agli eventi a ritmo di Giamaica grazie a Everybody Dancehall, sia in versione contest coreografico per i gruppi di ballerini, sia per i solisti che si sfideranno in coinvolgenti battle 1vs1.

Con Kidz Hip Hop Hurrah - promosso dall’associazione Culturale Fundanza - anche i più piccoli potranno sfidarsi nel freestyle, fronteggiare gli avversari sul dance floor sia in coppia con un compagno sia affiancati dal proprio maestro.

A chiudere le sfide, per la prima volta a DIF, il Black Roots - Afro Battle, un contest 1vs1 freestyle con stili esclusivamente afro - un mixed style di stili di danze urbane africane come Ndombolo, Coupe Decale, Afro House, Kuduro, Afrobeat - dove oltre al premio in denaro, il vincitore otterrà la qualificazione diretta alle finali di Afro Best Skillz a maggio 2018.

Novità assoluta per Dif è lo Street Fantastik where everithing is possible, l’evento del maestro Sponky alla portata di tutti, ma proprio tutti: bambini, ragazzi, adulti ma anche famiglie, principianti e professionisti, coinvolti in uno show interattivo e travolgente.

Stage esclusivi con grandi performer

Ricco sarà anche il calendario di lezioni e stage con i migliori performer della scena Street mondiale. Alcuni nomi: Little Phil coreografo di fama internazionale che vanta collaborazioni con artisti come Justin Timberlake, Craig David, Usher e Mariah Carey; Marvin coreografo dell’ultimo tour di Madonna e fondatore della celebre RAF Vicelow crew,Christian Mavatiko Flockey uno dei danzatori di Locking più famosi e discussi al mondo, Anet Antosova ballerina, coreografa ed istruttrice professionista conosciuta come la regina del Twerkdella Repubblica Ceca. Nel suo curriculum ci sono non solo le discipline della Street dance ma anche specialità legate al mondo della Dancehall e coreografie di show teatrali e televisivi.

Per la prima volta a Danzainfiera ci sarà un percorso interamente dedicato alle danza afro, con gli stage di CarlosKamizele e FacinéDoumbia durante i quali verranno affrontati tutti gli stili di afro urbani del centro Africa che hanno preso piede anche in Europa, America ed Asia creando forti trend di ballo e interessanti contaminazioni. Tra questi: l' afrobeat, l' afrohouse e lesocial dance africane.

Tra le presenze eccellenti anche il Moma Studios, scuola milanese di danza professionale molto apprezzata per la sua qualità artistica, presente con un’aula all’interno del Padiglione Urban, dove ci saranno lezioni di Hip Hop, Urban Contemporary e Dance Fitness.

Per essere sempre aggiornati: facebook.com/danzainfiera e danzainfiera.it

Danzainfiera 2018:22/25 febbraio 2018, Firenze - Fortezza da Basso

Orari: Giovedì: 15.00–20.00. Venerdì, sabato e domenica: 9.00–20.00

Info: 0574 575618 - www.danzainfiera.it - info@danzainfiera.it

Ingresso: 15€ 1 giorno / 40€ 4 giorni / 10€ ridotto per bambini 8-12 anni

Gratuito: diversamente abili, bambini sotto gli 8 anni

Gruppi (min. 30 ingressi): 10€ a persona, acquistabili online entro il 9 febbraio 2018

Redazione Nove da Firenze