​Turismo in Toscana: ponte 2 giugno tutto esaurito, grazie al meteo

Meteo e calendario trainano le presenze turistiche, soprattutto sulla costa dove arrivano i "marina resort"


L’indagine previsionale dei flussi turistici condotta da CST – Centro Studi Turistici per Confesercenti su 1.819 operatori della ricettività, sia alberghiera che extra-alberghiera a livello nazionale premia la Toscana con percentuali alte di camere già riservate, intorno al 90% (oltre 2 punti in aumento rispetto alla stessa rilevazione del 2016), quasi 10 punti percentuali in più rispetto alla media nazionale.

Nel mese di aprile, grazie alla cadenza ravvicinata della Pasqua e del ponte del 25 aprile, si sono superati i 2,8 milioni di pernottamenti (con una crescita del +8% rispetto al 2016). Anche il ponte del 1 maggio si è chiuso in crescita, con circa 300 mila presenze (+1,8 rispetto allo stesso periodo del 2016) ed un giro d’affari di circa 40 milioni di euro.

Le previsioni per il ponte del 2 giugno sono all’insegna dell’ottimismo. A contribuire alla crescita sono soprattutto gli stranieri, ma si registra un aumento anche del flusso di italiani in particolar modo nelle località balneari. Le presenze si concentreranno soprattutto nel sistema ricettivo ufficiale (oltre 500 mila pernottamenti) ai quali si devono aggiungere oltre 300 mila circa di presenze in altre strutture ricettive (locazioni turistiche, case di proprietà, etc…), che complessivamente produrranno consumi turistici per circa 80 milioni di euro.

Dall’indagine emerge un trend positivo per tutte le tipologie di prodotto turistico, anche se con crescite diversificate. Molto bene l’intera costa toscana (con un tasso di occupazione delle camere disponibili online intorno al 93%), trainata dalle condizioni meteo favorevoli; ottimi numeri, anche, per le città d’arte come Firenze (con un tasso di occupazione delle stanze disponibili al 90%), Pistoia, Siena, Pisa, Arezzo e Lucca che si confermano al top in Italia per numero di presenze.
Numeri significativi fa registrare, inoltre, la campagna toscana (tassi di occupazione intorno all’88%); che è particolarmente ambita fra i turisti stranieri alla ricerca di relax, tranquillità e specialità enogastronomiche.
Il tutto esaurito si registra nell’area del Mugello e nelle aree contigue grazie al Motomondiale in scena dal 2 al 4 giugno all’Autodromo del Mugello.
Più basse le percentuali di occupazione per questo lungo week end per le nostre località montane e termali.

La nostra regione si conferma tra le mete più ambite, dal turismo nazionale e straniero, del nostro Paese; e dopo un primo trimestre del 2017 piatto, i ponti di primavera hanno dato una forte spinta al settore turistico in Toscana. – afferma Nico Gronchi Presidente Confesercenti Toscana – I dati registrati, anche per il ponte del 2 giugno, consolidano il trend positivo del settore turismo; arte, mare, paesaggi, offerta ricettiva di qualità ed enogastronomia svolgono una funzione di traino per l’intera regione. Presenze al top lungo la zona costiera e nelle città d’arte confermano la varietà e qualità dell’offerta turistica della Toscana. L’avvio positivo della stagione turistica, ci fa ben sperare per l’incremento del livello occupazionale”.

Interviene anche Cristina Pagani, Presidente Confesercenti Assohotel “Nonostante l’anticiclone africano che poteva far propendere verso altre mete una parte significativa dei flussi turistici in gioco, la città si conferma sostanzialmente al top delle preferenze italiane e straniere. Dati positivi nonostante il tema dell’ abusivismo che possiamo definire oramai ‘sistemico’; tale fenomeno, come è noto, sposta importanti gettiti economici da ‘regolari, controllati e tassati’ a ‘irregolari incontrollati e privi di qualsiasi imposizione fiscale’.”

Iniziano la propria attività in Toscana i "Marina Resort" come stabilisce una delibera approvata dalla giunta regionale nell'ultima seduta che permette l'avvio dell'attività a queste strutture, introdotte in Toscana dalla legge regionale 86 del 2016 (nuovo Testo Unico sul turismo), in attesa che venga adottato il regolamento di attuazione del nuovo TU stesso.

I "Marina Resort", come definiti dall'articolo 27 del nuovo TU regionale in materia di turismo, sono strutture ricettive organizzate per la sosta e il pernottamento di turisti all'interno delle proprie unità da diporto, ormeggiate nello specchio acqueo appositamente attrezzato.

"In pratica – spiega l'assessore al turismo Stefano Ciuoffo, titolare della delibera – chi arriva in un porto toscano e ormeggia la propria imbarcazione nello specchio d'acqua assegnato ha la possibilità di utilizzare la barca stessa come alloggio. Non potevamo aspettare altro tempo per prevedere questa possibilità con la stagione turistica ormai alle porte e con la grande domanda che riguarda tante destinazioni costiere della Toscana. Inoltre – conclude - diamo seguito alla mozione approvata dal Consiglio regionale e rendiamo operativo un intervento normativo utile a rilanciare le imprese della filiera nautica".

Sbarca intanto in Versilia, Roger Sanchez. Il mito americano della musica house mondiale, che festeggerà il suo compleanno all’Ostras Beach con una serata speciale in programma giovedì 1 giugno anticipata da un party esclusivo e a numero chiuso, si è concesso un po’ di tempo libero tra mare ed enogastromia. Campione d’incassi con le sue hit, tra cui la ballatissima “Anothe Chance”, “Lost”, “Enamorame”, Roger Sanchez è uno dei più grandi pionieri della musica dance a livello mondiale. Per lui un po’ di relax ed un po’ di sano mare, guardato a vista dalla sicurezza, prima di gettarsi alla consolle dell’esclusive Club di Marina di Pietrasanta (Lu). Ad accoglierlo il General Manager, Alessandro Mazzucco che lo ha scortato alla scoperta del litorale versiliese e della cucina locale. La serata evento con Sanchez è realizzata in collaborazione con Radio Montecarlo Vip Lounge, partner dell’Ostras Beach e conHarley & Muscle, il duo di musica deep e soulful house composto da William Peter "Harley" Cataldo e Flavio "Muscle" Romaniello. Gli ingredienti per una notte memorabile ci sono tutti: l’estate, il mare, le stelle, la grande musica e l’atmosfera cool della spiaggia più “in” della Versilia. 

Redazione Nove da Firenze