Rubrica — Empoli Calcio

Tre gol in quattro minuti. Empoli vs Juventus è tutta lì.

facebook

Higuain e Dybala, i protagonisti del gol. Higuain sempre più uomo squadra che elargisce il suo contributo non solo in attacco ma anche in fase difensiva.


Vedere il Pipita aiutare i compagni del reparto difensivo, vederlo respingere di testa palloni pericolosi che arrivavano dalle parti di Buffon per poi ripartire a gran carriera verso la porta avversaria fa comprendere che si è campioni indipendentemente dal fatturato che ne può esprimere il valore. La Juve ha vinto ad Empoli con una doppietta del Pepita ed una rete di Dybala anche se l’attivo poteva essere più alto ma Skorupski che ha salvato per diverse volte la sua porta. Empoli in serie negativa con 3 ko consecutivi.

L’Empoli ha messo in mostra le sue potenzialità di fronte ad una Juventus che non sembrava poi tanto la Juventus, quasi contenitiva, guardinga , in poche parole non una grande Juventus, schierata con 3-5-2. In avvio di gara, su imbeccata di Pjanic, Khedira si è trovato a tu per tu con il portiere, ma ha sparato alto sulla traversa. Al 35’ Cuadrado è scappato in solitaria, sempre ispirato da Pjanic, ma trovandosi davanti Skorupski che respinge di piede. L’Empoli fa vedere quello che può fare. Krunic viene preferito a Saponara per tamponare Hernanes, ma riesce anche a sfoderare un tiro che Buffon è costretto a deviare. Poco dopo Cosic riesce a salvare sulla linea una esecuzione di Higuain.

Accade tutto nella ripresa. L’Empoli ha resistito quanto ha potuto ma, soprattutto come ha potuto. Skorupski salva ancora su Higuain ma poco dopo si è dovuto arrendere prima a Dybala, gran gol su servizio di Alex Sandro e due volte dal Pipita: prima da fuori area e dopo su un tentativo fallito di Zambelli che ha aperto la strada al Pepita. Da quel momento in poi per i toscani non c’è stata più storia, anche se Skorupki ha messo ancora in mostra le sue doti riuscendo a neutralizzare le incursioni di Lemina e Pjaca, subentrati nella ripresa, evitando per i generosi e volenterosi giocatori dell’Empoli una punizione troppo dura, che in definitiva non avrebbero meritato.

Adesso il campionato si ferma, l’Empoli giocherà la sua prossima gara in trasferta a Genova con il Genoa.



Empoli (4-3-1-2):
Skorupski; Zambelli, Cosic, Bellusci, Pasqual; Tello (68' Mchedlidze), Mauri, Croce,„Krunic (73' Diousse); Pucciarelli, Maccarone (59' Marilungo).

A disposizione: Pugliesi, Pelagotti, Dimarco, Veseli, Saponara, Maiello, Pereira, Buchel, Gilardino.

All.: Martusciello

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci , Chiellini; Cuadrado, Khedira (60' Lemina), Hernanes, Pjanic (80' Sturaro sv), Alex Sandro; Dybala (73' Pjaca), Higuain .

A disposizione: Neto, Audero, Lichtsteiner, Dani Alves, Evra, Mandzukic.

All.: Allegri
Marcatori: Dybala (J), 2 Higuain (J)
Ammoniti: Hernanes (J), Pasqual (E), Mauri “

Empoli Calcio — rubrica a cura di Franca Ciari

Franca Ciari

Franca Ciari — Giornalista pubblicista di formazione classica giuridico-economica (commercialista laureata all'Università degli Studi di Siena). Vive a Empoli e si occupa di calcio dal 2008, in particolare della squadra di casa , protagonista da 30 anni della scena italiana del pallone professionistico

E-mail: francaciari@gmail.com