Tramvia: martedì 4 luglio i lavori arrivano in viale Fratelli Rosselli

Ecco gli interventi che prenderanno il via la prossima settimana sulle strade cittadine. Da lunedì i lavori per le nuove isole interrate per i rifiuti in via Sant’Agostino


Martedì 4 luglio a partire dalle 21 sarà allestito il cantiere per la realizzazione della sede tranviaria in viale Fratelli Rosselli. Si tratta di collegare i binari appena posati in via Alamanni con quelli di via Guido Monaco. I lavori sono stati organizzati in modo tale da lasciare sempre due corsie alla circolazione. Nella prima fase che inizia martedì si allargherà il cantiere sul lato di via Guido Monaco con le due corsie per i veicoli sul lato di via Alamanni. A seguire il transito sarà spostato sui binari appena realizzati lato via Guido Monaco in modo da poter completare la sede e posare le verghe sul lato di via Alamanni.

Per quanto riguarda la linea 3, da lunedì 3 luglio è in programma la sostituzione dei pali della illuminazione pubblica in viale Morgagni. L’intervento sarà effettuato in orario notturno (23-6) e per fasi e interesserà le due direttrici di marcia. Si inizia sul lato in direzione Careggi: nella notte tra lunedì 3 e martedì 4 luglio previsti divieti di sosta e divieti di transito (eccetto mezzi di soccorso diretti nell’area interdetta e veicoli diretti ai passi carrabili) da via Cesalpino a via Dino del Garbo. I veicoli diretti a Careggi utilizzeranno l’itinerario via Cesalpino-via Dino del Garbo-viale Morgagni. Dalla notte successiva al 14 luglio l’intervento andrà a interessare il tratto da via Dino del Garbo a largo Palagi: anche in questo caso previsti divieti di sosta e di transito e il percorso alternativo per Careggi è via Santo Stefano in Pane-via delle Panche-via Caccini. I lavori si sposteranno quindi sull’altra direttrice di marcia. Dalla sera del 14 al 20 luglio il tratto interessato sarà quello da largo Palagi a via Cesalpino con divieti di sosta, un restringimento di carreggiata con senso unico alternato con movieri e revoca della corsia di emergenza nei tratti dove quest’ultimo provvedimento sarà in vigore. Infine l’ultima fase, nella notte tra il 20 e il 21 luglio, nel tratto da via Cesalpino a via Santo Stefano in Pane. Anche in questo caso saranno istituiti di divieti di sosta, un restringimento di carreggiata e la revoca della corsia di emergenza.

Sempre da lunedì 3 luglio in orario notturno (21-5) inizieranno i lavori di posa di una tubazione dell’acquedotto in attraversamento nella carreggiata di viale Strozzi, immediatamente prima l’incroci con via Valfonda. L’intervento è articolato in fasi successive con restringimenti di carreggiata. In dettaglio nella notte tra lunedì 3 e martedì 4 luglio saranno due delle tre corsie che entrano nel sottopasso: rimarranno transitabili la corsia del tunnel lato stazione e le due di superficie laterali (lato stazione e lato Fortezza). La notte successiva (tra martedì 4 e mercoledì 5 luglio) i lavori interesseranno la corsia del sottopasso lato stazione e l’area di intersezione tra via Valfonda e il viale Strozzi. Saranno transitabili due corsie del sottopasso lato Fortezza e le due corsie di superficie. Le ultime due porzioni di tubazioni saranno collocate nella notte tra mercoledì 5 e giovedì 6 luglio con la chiusura della corsia di superficie lato Fortezza e un restringimento di carreggiata sull’area dell’intersezione tra via Valfonda e viale Strozzi. Sarà comunque garantita la direttrice di uscita da via Valfonda. La notte tra giovedì 6 e venerdì 7 luglio sarà dedicata agli interventi di rifinitura con restringimenti di carreggiata.

Nuovi cassonetti interrati in via Sant'Agostino e potatura degli alberi nei viali Etruria e Piombino. Ma anche i lavori per un allaccio alla rete fognaria in viale Redi e la realizzazione di un nuovo spartitraffico in via San Domenico. Sono solo alcuni degli interventi che prenderanno il via la prossima settimana sulle strade cittadine con l'istituzione di provvedimenti di circolazione. Lunedì 3 luglio inizieranno i lavori per la realizzazione della postazione in via Sant'Agostino nel tratto fra via dei Serragli e via Maffia. Si tratta di sei campane: due per la raccolta residuo urbano indifferenziabile, due per l'organico e due per gli imballaggi (vetro e metalli). Ciascuna campana ha un volume di 5 metri cubi. Per consentire questi lavori via Sant’Agostino sarà chiusa da via di Maffia a via dei Serragli mentre nel tratto da via di Maffia a piazza Santo Spirito saranno istituiti divieti di sosta (deroghe per i mezzi di soccorso). In via Maffia da via di Santo Spirito a via Sant’Agostino saranno istituiti divieti di sosta e un senso unico in direzione di quest’ultima. Sarà inoltre revocata l’area pedonale in via dei Geppi e via di Santo Spirito (da via di Maffia a via dei Coverelli). In via di Santo Spirito nel tratto da piazza Nazario Sauro e via dei Geppi saranno istituiti divieti di sosta e un senso unico verso via dei Geppi. Previsti ulteriori divieti di sosta in via dei Serragli, via delle Caldaie e via della Chiesa. I provvedimenti di circolazione saranno in vigore fino a fine agosto ma Alia conta di terminare in anticipo rispetto alla data indicata che è cautelativa rispetto a eventuali imprevisti.

Redazione Nove da Firenze