​Tramvia: dalla Ue 80 milioni per estensioni verso Sesto e Campi

Avanti verso la realizzazione dell'intero sistema tranviario nell'area metropolitana fiorentina


La Giunta regionale ha preso atto dell'approvazione da parte della Commissione europea delle nuova versione del POR CReO 2014-2020 che destina circa 80 milioni di euro di finanziamenti europei alla realizzazione delle estensioni della tranvia fiorentina verso Sesto Fiorentino e, tramite la tratta Leopolda-Le Piagge, verso Campi Bisenzio.

Nella stessa seduta la Giunta, su proposta dell'assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli, ha inoltre approvato l'atto integrativo all'Accordo di programma firmato da Regione e Comuni nel 2014 che ratifica la disponibilità di ulteriori 3 milioni di euro, già prevista dal POR CReO 2007-2013, per il completamento delle linee tranviarie 2 e 3, che così passano ad un investimento dal programma comunitario di circa 47 milioni di euro a circa 50.

"Lo sviluppo della mobilità sostenibile è ritenuto prioritario dalla Regione - ha detto l'assessore Ceccarelli - ed il sistema tranviario fiorentino, con le sue estensioni verso Campi Bisenzio e Sesto Fiorentino e il progetto di prolungamento a sud fino a Bagno a Ripoli, rientra a pieno tra quelle opere strategiche che vogliamo portare avanti per favorire lo sviluppo e l'ammodernamento della Toscana. A più riprese abbiamo sostenuto la realizzazione delle linee 1, 2 e 3 nella città di Firenze, poi abbiamo coinvolto tutti i Comuni interessati e firmato Accordi che ora, con il via libera della Commissione europea, possono diventare realtà".

Redazione Nove da Firenze