Tramvia: da lunedì sera la riapertura parziale di piazza Dalmazia

Martedì 8 agosto in viale Morgagni torna la corsia da Careggi a via Mariti. Ecco gli interventi che prenderanno il via la prossima settimana sulle strade cittadine


Sono terminati i lavori di realizzazione della sede tranviaria della linea 3 in piazza Dalmazia e da lunedì 31 luglio sarà modificato l’assetto del cantiere con la riapertura al transito della piazza. Un’apertura articolata in due fasi: lunedì prossimo, dalle 21, scatterà la riapertura della corsia nella piazza e di quella sul viale Morgagni in direzione Careggi fino a via Cocchi (lato scuola Poliziano). Da via Mariti quindi si potrà proseguire a diritto fino a Careggi mantenendosi sulla corsia di destra. Sull’altro lato di viale Morgagni nella prima fase non ci saranno cambiamenti con due corsie veicolari verso Careggi: una per i mezzi di soccorso che prosegue fino al polo ospedaliera, l’altra aperta al transito di tutti i veicoli fino a via Santo Stefano in Pane con obbligo di svolta a sinistra in questa strada (da via Santo Stefano in Pane a Careggi la corsia resta in uscita dall’ospedale). Resta ancora chiusa via Vittorio Emanuele II senza sfondo da via Maestri del Lavoro. In via Cocchi sarà istituito il senso unico da viale Morgagni al numero civico 33 (verso viale Morgagni) e divieti di sosta il primo e ultimo giorno per consentire il cambio di viabilità.
La settimana successiva, per la precisione dalle 21 di martedì 8 agosto, sarà riaperta via Vittorio Emanuele II con obbligo di svolta in viale Morgagni verso Careggi. E ancora tornerà il doppio senso di marcia sull’intero viale Morgagni, anche nel tratto da via Santo Stefano in Pane a piazza Dalmazia compresa (e quindi a partire da Careggi fino a via Mariti). Nel viale quindi ci saranno tre corsie: una lato centro per i veicoli diretti a Careggi mentre sul lato Casa dello Studente le corsie saranno due, una per i mezzi di soccorso diretti a Careggi, una per tutti i veicoli in uscita dal polo ospedaliera diretti verso piazza Dalmazia.
Per quanto riguarda la piazza, sul lato di via Reginaldo Giuliani torneranno due corsie: una per le ambulanze verso Careggi, una per tutti i veicoli verso via Mariti. Sul lato centro città resterà una corsia verso Careggi sulla direttrice via Mariti-viale Morgagni.
I veicoli provenienti da via Vittorio Emanuele II e diretti in piazza Dalmazia dovranno utilizzare l’itinerario alternativo: via Cesalpino-via Segato-via Dino del Garbo-via Santo Stefano in Pane-via Reginaldo Giuliani.
Rimanendo sulla linea 3, da lunedì 31 luglio per lavori relativi allo spostamento dei sottoservizi della rete telefonica e delle fibre ottiche sono previsti divieti di transito in via dello Statuto (da viale dei Cadona a via della Cernaia nella semicarreggiata in direzione centro), via delle Cinque Giornate (da via XXIV Maggio a via dello Statuto), via Guasti (da piazza Vieusseux a piazza Muratori nella carreggiata verso piazza Muratori ), via Passerini (da via Bandini a via Guasti). Previsti anche divieti di sosta. Per quanto riguarda gli itinerari alternativi, i veicoli provenienti da viale dei Cadona e diretti in piazza della Costituzione per la chiusura di via dello Statuto dovranno utilizzare via XXIV Maggio-via della Cernaia-via dello Statuto. A seguito del divieto di transito in via Guasti i mezzi provenienti da piazza Vieusseux e diretti verso piazza Muratori dovranno usare il percorso via Zobbi-via Milanesi-piazza Tanucci-via del Romito. Termine previsto 3 settembre.

Con l'inizio di agosto, mese tradizionalmente caratterizzato da una riduzione dei veicoli in circolazione, sono stati programmati numerosi interventi sulle strade cittadine tra cui alcuni molto impattanti dal punto di vista del traffico. Si inizia la prossima settimana con i lavori alla rete idrica in via Chiantigiana, via Silvani, via di Scandicci e relative chiusure. Ma per interventi alla rete di telefonia verrà chiusa anche via Cosimo Il Vecchio mentre sarà effettuata di notte l'asfaltatura di via Pisana. E anche in via di Novoli è prevista una chiusura per un intervento di ripristino della rete fognaria e di distribuzione del gas. In programma anche interventi sulle alberature su alcune direttrici importanti di traffico, come viale Belfiore, viale Fratelli Rosselli, viale Strozzi e viale del Poggio Imperiale.

Redazione Nove da Firenze