Tramvia a Santa Maria Novella: il sempreverde è il semaforo

La foto della consigliera che si è battuta contro il taglio dei pini


Il semaforo è acceso, ma è stato abbattuto e si trova all'interno dei cantieri per la realizzazione del Capolinea della Linea 3 della Tramvia a Santa Maria Novella. La curiosa immagine non è sfuggita ad una consigliera comunale.

Da diverse settimane, da quando piazza Stazione ha visto abbattere i pini impiantati attorno agli anni '50, la consigliera Miriam Amato incalza l'Assessore alla Mobilità chiedendo chiarimenti sui tagli effettuati.
Alla spiegazione degli uffici tecnici in merito allo stato di manutenzione dei pini la consigliera ha replicato che la vicinanza delle ex alberature all'area di cantiere ed al tracciato tramviario alimenta oggi quelle che sono le sue perplessità nel domandare maggiori delucidazioni.

Alcuni arbusti sono già stati reinseriti negli alloggi dei vecchi alberi, sempre pini ma di una specie che comporta minore radicamento con fuoriuscita dal terreno. Il semaforo sembra essersi adattato al sempreverde.

Redazione Nove da Firenze