"Toscana ovunque bella": cinque storie per ogni Comune

Toscana, Ovunque Bella - Spot

Online dal 14 luglio scorso, il sito ha registrato numeri da record: 670.000 sessioni aperte, 477.000 visitatori unici e oltre 900.000 visualizzazioni di pagina. Il 30% delle visite proviene da Stati Uniti, Regno Unito Canada. 218 i comuni aderenti e 153 storie raccolte


670.000 sessioni aperte, 477.000 visitatori unici e oltre 900.000 visualizzazioni di pagina.Questi sono solo alcuni dei numeri registrati da www.toscanaovunquebella.it dal 14 luglio 2016, giorno del lancio ufficiale, al 31 marzo 2017. Il sito è il cuore del progetto di promozione turistica voluto dal presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, insieme all'assessore al Turismo, Stefano Ciuoffo, con la collaborazione di Toscana Promozione Turistica, Fondazione Sistema Toscana e tutti i 279 sindaci toscani coordinati da ANCI. Da oggi c’è una novità in più. A grande richiesta è stata aggiunta la possibilità per i comuni di caricare fino a 5 storie ciascuno in modo da poter raccontare la poliedricità del proprio territorio allargando la gamma degli interessi da intercettare. L’obiettivo di Toscana Ovunque Bella è proprio quello di raccogliere in un mosaico, racconti brevi e fortemente evocativi, ciascuno a descrivere un aspetto di quel borgo. Ogni giorno riflettori accesi su un comune diverso, anche su quelli più piccoli e meno conosciuti. E sono già 218 (su 279) le amministrazioni comunali che hanno abbracciato il progetto e ben 153 le storie raccolte, pubblicate sia in italiano che in inglese, ma si tratta di numeri in costante evoluzione.

"Questi numeri dimostrano le grandi potenzialità di questo strumento che, occorre ricordarlo, non è ancora a regime. Il dato che mi incuriosisce maggiormente è la visibilità che in così poco tempo si è assicurato fuori dai confini nazionali. Vogliamo che Toscana Ovunque Bella cresca ancora ed è per questo che abbiamo deciso di dare a tutti i Comuni toscani la possibilità di raccontarsi ancora di più. Ma anche di stimolare quelli che ancora non hanno aderito al progetto di farlo al più presto e di cogliere un'opportunità straordinaria per promuovere il proprio territorio", ha dichiarato Stefano Ciuoffo, assessore alle Attività produttive, al Credito, al Turismo, al Commercio della Regione Toscana.

A conferma del trend positivo anche i numeri delle pagine social collegate al progetto: VisitTuscany e Diari Toscani. Dal 14 luglio 2016 al 31 marzo 2017 le persone che hanno visualizzato post relativi a Toscana Ovunque Bella su Facebook sono state 18.215.000, mentre 656.000 le reazioni, i commenti e le condivisioni. L’79% degli utenti sceglie di navigare il sito tramite device mobili(61% smartphone e 18% tablet), inoltre, il 30% delle visite arriva da Paesi esteri, nell’ordine: Stati Uniti, Regno Unito Canada.Tra le città estere da cui giungono la maggior parte dei click troviamo: Londra, Varsavia, Toronto. Sul podio della top ten italiana ci sono, invece, Roma, Firenze e Milano.

A disposizione del visitatore il filtro con ben 16 interessi tra cui scegliere (mare, montagna, siti Unesco, enogastronomia) e la mappa interattiva per selezionare le storie in base alla propria posizione. I racconti più letti sono quelli di Montecatini Terme, San Gimignano e Lucca mentre “Eventi”, “Relax e Benessere”, “Via Francigena”, risultano gli interessi più ricercati. Tra gli autori dei racconti troviamo 34 tra artisti e scrittori. Pisa, ad esempio,è narrata da una delle voci più celebri del giallo italiano, il pisanoMarco Malvaldi. Giampaolo Talani presta la voce a San Vincenzo, Marco Vichi all’Impruneta, Dario Nardella a Firenze,Margaret Mazzantini a San Casciano dei Bagni.A fare il lavoro di cura editoriale troviamo il livornese Simone Lenzi, poliedrico cantautore alternative rock, sceneggiatore e scrittore.

Redazione Nove da Firenze