Theresa May a Firenze: il Regno Unito dialoga con l’Europa

Il sindaco Dario Nardella accoglie entusiasta l'appuntamento fiorentino della premier britannica Theresa May


 Theresa May desidera pronunciare il suo discorso sulla futura relazione del Regno Unito con l’Europa, in quello che considera il suo cuore storico, cioè Firenze. 

"E’ noto a tutti che il Regno Unito ha solidi e antichi legami con la nostra città proprio per il ruolo centrale che Firenze ha svolto in Europa, sia dal punto di vista culturale ma anche commerciale. Leggo questa scelta come un riconoscimento di tale ruolo" ha commentato Nardella.
"Firenze si conferma una città protagonista del dibattito mondiale a livello politico e culturale, come già avvenuto con il summit dei leader socialdemocratici nel 1999, con il vertice bilaterale Italia-Germania del 2015 voluto dall'allora Presidente Renzi, con il primo G7 tematico sulla cultura tenutosi quest'anno. Detto questo, come fiorentino, ma anche come cittadino italiano ed europeo sono pronto ad ascoltare il suo messaggio che, in ogni caso, sarà importante per il negoziato in corso tra l’UE e il Regno Unito".

Redazione Nove da Firenze