Rubrica — Giocare in Toscana

The Legend of Zelda: a Firenze l’unica tappa italiana

Symphony of the Goddesses, il concerto sinfonico ispirato al videogioco


La più importante saga di videogiochi esce dalle consolle e si trasforma in uno spettacolare evento sinfonico e multimediale. “The Legend of Zelda: Symphony of the Goddesses” approda domenica 26 novembre al Mandela Forum di Firenze (ore 18, ingresso dalle ore 17 – biglietti posti numerati da 30 a 60 euro, prevendite nei punti www.boxofficetoscana.it/punti-vendita e online su www.boxol.it tel. 055 210804 e www.ticketone.it tel. 892.101 – ATTENZIONE promozione speciale con sconto del 15 % sul sito http://bit.ly/iscriviti16).

Unica tappa italiana del Worldwide 2017 Tour, lo spettacolo celebra i trent’anni di questa entusiasmante avventura virtuale targata Nintendo, soprattutto le sue memorabili colonne sonore, con interpretazioni orchestrali approvate sia dall’autore delle musiche, Koji Kondo, sia dal produttore del videogame, Eiji Aonuma.

The Legend of Zelda: Symphony of the Goddesses” arriva in Italia nell’ambito di un lungo tour iniziato lo scorso marzo in Argentina che si concluderà a fine dicembre negli Stati Uniti. Due ore abbondanti di spettacolo che vedranno sul palco del Mandela Forum un’orchestra di ottanta elementi compresa un’imponente sezione corale, mentre sul grande schermo scorreranno immagini in tema con i brani. Per la gioia dei fan in programma l’attesissimo arrangiamento dall’ultimo “Breath of the Wild”, eletto qualche giorno fa gioco dell’anno ai Golden Joystick Awards, un brano completamente nuovo tratto da “Skyward Sword” e il ritorno di un classico che potrebbe avverare i sogni di molti. E ancora, titoli recenti della saga come “Link Between Worlds”, “Twilight Princess”, un remake di “Majora’s Mask”, senza dimenticare classici quali “Ocarina of Time” e “A Link to the Past”, mentre il quinto movimento del concerto prevede un brano originale del compositore Koji Kondo che richiama momenti unici nei quali Link – protagonista della Leggenda di Zelda - conquista castelli e corre nelle foreste. Come nelle altre date del tour, l’appuntamento di Firenze sarà anche occasione di ritrovo per tantissimi cosplayer, che si godranno lo spettacolo indossando i costumi dei loro beniamini.

Redazione Nove da Firenze