Terza corsia Firenze-Pistoia della A11: accolte le richieste di Regione e enti locali

21 personalità aderiscono alla lettera dei due Comitati di Pistoia e di Prato


FIRENZE- "Abbiamo fatto un passo in avanti decisivo per la realizzazione dell'opera, nel rispetto delle istanze degli enti locali. E proprio in questo senso avevamo lavorato, per favorire l'intesa tra gli enti e Società Autostrade". L'assessore a trasporti e infrastrutture, Vincenzo Ceccarelli, commenta così gli esiti della conferenza dei servizi per l'approvazione del progetto definitivo della terza corsia della A11 nella tratta Firenze-Pistoia, comprendente anche il nodo di Peretola, che si è svolta oggi a Roma presso il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti. La conferenza dei servizi ha accolto a approvato interventi quali il raddoppio del Ponte Lama, fra Prato e Campi Bisenzio, l'asse dei vivai e via del Casello a Pistoia, lo svincolo di Montecatini e la sistemazioni a verde in più località. Alla conferenza, dopo l'acquisizione di alcune autorizzazioni idrauliche in corso di rilascio, farà seguito l'atto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti che approva l'intesa fra Stato e Regione.

Intanto per chiedere alla Regione Toscana e ai Sindaci dei Comuni attraversati dall'autostrada A11 di trovare il coraggio di mettere in discussione la terza corsia sull'autostrada Firenze/Pistoia/mare, e alla Società Autostrade di limitarsi a realizzare i progetti specifici e locali che sono necessari per modernizzarla e ricontrattando con il governo nazionale una destinazione più utile di una parte delle risorse finanziarie ottenibili per gli investimenti in Toscana, il Comitato pistoiese contro la terza corsia sull'autostrada A11 e il Comitato pratese in mezzo ad un'autostrada hanno ottenuto l'adesione alla lettera da parte di Giorgio Nebbia, Grazia Francescato, Tomaso Montanari, Edoardo Salzano, Luca Mercalli, Paolo Maddalena, Fausto Ferruzza, Roberto Marini, Mariarita Signorini, Angelo Bonelli, Giovanna Ricoveri,Fulvia Bandoli, Marisa Nicchi, Giulio Marcon, Alessia Petraglia, Tommaso Fattori, Eugenio Baronti, Emilio Molinari, Marcello Buiatti, Anna Donati, Roberto Cuda

Redazione Nove da Firenze