Tennis: 40 anni dopo con Adriano Panatta a Firenze

Foto ZaniChesi

Il Lions Club Galileo Galilei ha celebrato ieri sera l'anniversario della Coppa Davis al Tennis Club delle Cascine


Firenze ha celebrato ieri sera il 40° anniversario del preliminare di coppa Davis dell'unica vittoria nazionale, al Circolo del Tennis Firenze. L'iniziativa del Lions Club Mediovaldarno Galileo Galilei è culminata con la consegna di un premio speciale al protagonista di quella mitica impresa, Adriano Panatta. L'evento è stato ospitato nella Club house del Tennis Club Firenze. Il ricavato della cena a invito ha concorso al Service del Lions Club Galilei per l’annata lionistica 2016-2017 a favore di Progetto Itaca Onlus.

Nel maggio 1976 il Circolo del Tennis alle Cascine ospitò il preliminare di Coppa Davis, Italia-Polonia, inizio di quella leggendaria cavalcata che condusse la nazione verso l'unica vittoria italiana in Coppa Davis. Un ricordo indimenticabile per i pochi fortunati spettatori, nell'anno dello storico trionfo in Cile. La prima e finora unica Coppa Davis vinta dalla nazionale azzurra ebbe un prologo sui campi in terra battuta in riva d'Arno, passerella d'eccezione per i migliori tennisti dell’epoca. La nazionale italiana che giocava quella coppa Davis erea composta da Adriano Panatta, Corrado Barazzutti,Tonino Zugarelli e Paolo Bertolucci, con Nicola Pietrangeli come capitano e Mario Belardinelli nella veste di direttore tecnico.

Ieri sera a celebrare la ricorrenza tutti intorno ad Adriano Panatta, Paolo Orlando, Vice Presidente di Progetto Itaca Onlus, il Presidente del Comitato Regionale Toscano Paolo Romagnoli, il Presidente Onorario FIT Paolo Galgani. Ma alla serata organizzata dal presidente del Lions Club Galilei, Cesare Dami, hanno partecipato il giornalista Ubaldo Scannagatta, il Presidente del Tennis Club Firenze 1898 Sandro Quagliotti e il direttore di Nove da Firenze, Nicola Novelli.

Redazione Nove da Firenze