Rubrica — Spettacolo

Tarja - The Shadow Shows 2016 -

La fusione tra canto lirico ed Heavy Metal, ha reso la serata elettrizzante!


Tarja ha una voce incredibile, una grande presenza scenica e una totale padronanza del palco, tutto questo unito al suo sguardo penetrante ed una grazia spontanea, sono stati gli ingredienti giusti per creare uno show unico nel suo genere. 

Ad un primo ascolto, metal, rock e musica classica, nonostante le grandi differenze vanno d’amore e d’accordo, ma potrebbero spiazzare un pò! L'intera scaletta offre pezzi di una verve incredibile, ma è la voce di Tarja a svettare in ogni occasione. Potremo considerarla come una cantate lirica prestata al Metal, oppure, viceversa; fatto sta che è un’esperienza sonora da non perdere, soprattutto dal vivo!

Sono già passati 10 anni dall'avventura, non conclusa benissimo, con i Nightwish ma TarjaTurunen "solista" ha dimostrato e dimostra di essere più forte che mai.Il suo ultimo lavoro, "The Shadow Self" ha rapidamente conquistato la popolarità tra pubblico e critica e Tarja conferma, se mai ce ne fosse stato bisogno, il suo eccezionale talento. 

Pubblico favoloso, che ha accolto Tarja con grandissimo entusiasmo ed in più di una occasione durante il concerto Standing Ovation spontanee l'hanno emozionata.Il coinvolgimento è stato totale, da circa metà concerto il pubblico era quasi totalmente in piedi sottopalco.

Siamo felici che Tarja abbia scelto Firenze come prima tappa del suo Tour, nella speranza di rivederla al più presto!!!

Spettacolo — rubrica a cura di Alessandro Rella

Alessandro Rella

Alessandro Rella — Fiorentino. Coltiva fin da ragazzo un autentico interesse per la fotografia. Ad oggi, per lavoro, fotografa pietre, perle e gioielli. Per Nove da Firenze segue gli spettacoli che animano il territorio

E-mail: spettacolo@nove.firenze.it