Rubrica — In cucina

Svinatura e nascita del Brunello, a Montalcino alla Fattoria dei Barbi

Due giorni da non perdere sabato 15 e domenica 16 ottobre per vedere da vicino come nasce uno dei vini più famosi e apprezzati nel mondo


La svinatura, l'assaggio dei mosti in cantina, la degustazione, l’abbinamento con i piatti della tradizione: speciale anteprima dei vini della vendemmia 2016.

Saranno due giorni intensi sabato 15 e domenica 16 ottobre alla Fattoria dei Barbi a Montalcino (Località Podernovi 170), dove chi vorrà, a partire dalle 11 del mattino potrà assistere a una lavorazione da veri addetti ai lavori partecipando alla nascita del Brunello.

A Montalcino un’estate calda, seppur piovosa e con notti fredde, con un'escursione termica impressionante, ha fatto sì che l'andamento stagionale e della maturazione delle uve sia stato diverso dalla norma. E ora, passata questa vendemmia così atipica, è arrivato il momento in cui si iniziano a percepire le potenzialità del nuovo vino: è tempo di svinatura.

È vero che il vino si fa in vigna, ma è la vinificazione che trasforma il potenziale in realtà. Abbiamo deciso di offrire un assaggio di questo momento vitale a cui, finora, solo gli addetti ai lavori hanno assistito – dice Stefano Cinelli Colombini, oggi alla guida della Fattoria dei Barbi, bella realtà da 800.000 mila bottiglie l’anno – Profumi, colori e sapori che non avete mai provato, la nascita di uno dei più straordinari vini italiani.”

Per la prima volta la Fattoria dei Barbi apre le porte della Cantina durante l’importante momento della svinatura, quando la fermentazione finisce e il vino esce caldo, profumato e denso, e in anteprima si potrà degustare il vino del nuovo anno. Gruppi guidati di visitatori, dopo una visita al Museo del Brunello, verranno accompagnati in un interessante percorso che permetterà di conoscere le tecniche di produzione del Brunello, assistere a quella fase delicata in cui il mosto viene pulito dalle vinacce per essere preparato al “riposo” invernale e assaggiare in anteprima il vino che verrà della vendemmia 2016; una degustazione decisamente inusuale, e quindi imperdibile per i wine lover più curiosi, perché saranno assaggiati i vini grezzi, nella fase iniziale di quello che sarà il loro lungo processo di maturazione e affinamento.

Ma i vini si apprezzano ancora meglio in abbinamento al cibo; così il percorso si concluderà nella suggestiva Taverna dei Barbi con piatti nuovi e tradizionali a base di Brunello, all'insegna dell'autunno e con la qualità di sempre.

Gli orari per entrambi i giorni, sabato 15 e domenica 16 ottobre, sono: Primo gruppo: ore 11 visita al Museo del Brunello, ore 12 visita in Cantina e ore 13 pranzo in Taverna dei Barbi.

Secondo gruppo: ore 18 visita al Museo del Brunello, ore 19 visita in Cantina e ore 20 cena in Taverna dei Barbi.

La prenotazione è obbligatoria.
Per info e prenotazioni: info@fattoriadeibarbi.it

Te. 0577 841111 

www.fattoriadeibarbi.it

Fotografie di Marco Savino

In cucina — rubrica a cura di Stefania Guernieri

Stefania Guernieri

Stefania Guernieri — Giornalista professionista fiorentina, esperta di comunicazione digitale

E-mail: stefania.guernieri@gmail.com