Rubrica — Spettacolo

" Spostato di un secondo "

Marco Masini dall' ObiHall di Firenze, saluta Nove da Firenze

Marco Masini in concerto all'ObiHall di Firenze, diventa padrone del TEMPO !


Il concerto è stato scandito per tutta la sua durata da cronometri che eseguivano un conto alla rovescia. Tutto perfettamente sincronizzato e magistralmente gestito da una regia che non ha sbagliato un battito!!!

Sul palco abbiamo trovato un Marco Masini in ottima forma con un Hipster Style molto moderno, ma, sempre con il suo caratteristico ed inconfondibile timbro vocale.

Con Masini, sul palco, abbiamo ascoltato dei veri professionisti, con i quali lo stesso ha eseguito degli assoli dei suoi vecchi cavalli di battaglia. Massimiliano Agati alla batteria, Cesare Chiodo al basso, Antonio Iammarino alla tastiera, Alessandro Magnalasche (chitarra elettrica ed acustica) e Stefano Cerisoli (chitarra elettrica ed acustica).

Oltre ad essere un gran pianista, Masini, ha dimostrato ottime doti di Armonicista, conferendo una nota Blues al concerto.

Ci sono stati anche momenti di grande emozione, specialmente durante l'esecuzione di “Signor Tenente” dell’indimenticato amico e collega Giorgio Faletti e di "Caro Babbo", comunque il concerto è stato contraddistinto da un totale coinvolgimento da parte del pubblico.

Chiudiamo con un messaggio dato da Marco Masini al termine del concerto, frase estratta da una sua famosa canzone, " Io non voglio insegnarti la vita, perché ognuno la impara da se... "

Spettacolo — rubrica a cura di Alessandro Rella

Alessandro Rella

Alessandro Rella — Fiorentino. Coltiva fin da ragazzo un autentico interesse per la fotografia. Ad oggi, per lavoro, fotografa pietre, perle e gioielli. Per Nove da Firenze segue gli spettacoli che animano il territorio

E-mail: spettacolo@nove.firenze.it