Sottopasso di viale Talenti, apertura dopo il consolidamento

I lavori si sono resi necessari per consolidare in maniera definitiva il tratto di muro di sostegno della rampa di discesa 


Sottopasso di viale Talenti all'angolo con via Foggini in direzione della FI-PI-LI, dove già dal 2013 erano stati messi tiranti a causa di un cedimento.
E’ stato riaperto stamani, dopo i lavori di consolidamento iniziati il 23 giugno scorso, il sottopasso di viale Talenti. Le operazioni sono iniziate alle 9, con la riapertura della carreggiata in uscita città del sottopasso, per proseguire con la viabilità limitrofa. L'ultima strada ad essere riaperta sarà via Cecioni, intorno alle ore 18.

Il progetto, dal costo di oltre 250 mila euro, ha previsto la sostituzione dell’attuale parete con una berlinese di pali di nuova realizzazione arretrata di circa un metro mantenendo i tiranti collocati durante l’intervento d’urgenza. Il rivestimento della parete è costituito da pannelli prefabbricati di calcestruzzo armato, sul modello di quello già presente sul muro lato tramvia oggetto di rifacimento la scorsa estate.

“Ci fa piacere riaprire il sottopasso in anticipo rispetto ai tempi previsti – ha detto il sindaco Dario Nardella nel corso del sopralluogo di questa mattina – Ora tutto il complesso è in totale sicurezza, dopo l’intervento già realizzato sul lato tramvia. Andiamo avanti con un settembre molto importante da punto di vista dei cantieri, che vedrà partire i lavori in piazza delle Cure, mentre è già partita la cantierizzazione di via Pistoiese, proseguono i lavori in Oltrarno e il programma di rifacimento della viabilità è a pieno regime”.
“Questo cantiere – ha sottolineato l’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti – rischiava di essere molto impattante dal punto di vista del traffico e per questo è stato programmato in estate. Avevamo previsto la riapertura per l’inizio delle scuole ma è stato possibile finire in anticipo, a fine agosto, gravando di meno sulla viabilità della zona”.

Redazione Nove da Firenze