Servizi demografici: a ottobre entra in funzione il nuovo programma @Kropolis

Online il nuovo ChatBot Telegram per gestire l'utenza idrica


Si chiama @kropolis. È il nuovo programma che dal 16 ottobre gestirà i servizi di anagrafe, stato civile ed elettorale. @kropolis sostituirà l’attuale gestionale, risalente a fine anni 90 e in parte obsoleto rispetto alle nuove normative nazionali. Si tratta di una innovazione fondamentale per i servizi al cittadino, diventata indispensabile per permettere al Comune di subentrare, nei prossimi mesi, nell’Anagrafe nazionale della popolazione residente. 

“Una volta avviato e a regime, @kropolis permetterà di dare agli utenti tempi di risposta più rapidi e di accelerare le procedure interne dei vari uffici, a tutto vantaggio per i cittadini” sottolinea l’assessore ai servizi demografici Federico Gianassi. Nella fase di avvio del programma sarà necessario impostare tutta una serie di attività, tecniche e informatiche che potrà comportare alcuni rallentamenti iniziali negli uffici e nelle operazioni destinate agli utenti. Si tratta di fasi normali per quella che si configura come una vera e propria rivoluzione. Per quanto riguarda gli sportelli anagrafici, nella settimana dal 16 al 20 ottobre sarà aperto al pubblico soltanto il punto centrale del Parterre in piazza della Libertà: in questo modo sarà possibile allestire tutte le altre postazione nei punti anagrafici decentrati della città.
Per limitare al massimo i disagi per gli utenti, gli orari del Parterre saranno fortemente potenziati, con aperture tutti i pomeriggi della settimana: dal lunedì al venerdì la mattina dalle 8.30 alle 13, come di consueto e tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17 mentre sabato 21 ottobre resta confermata la consueta apertura, su prenotazione, dalle 8.30 alle 13.
@kropolis è un programma completamente diverso rispetto all’attuale per cui nelle prime settimane potranno verificarsi rallentamenti nelle operazioni agli sportelli e presso gli uffici di Palazzo Vecchio. Il personale sarà debitamente formato, ma questo non esclude che nelle prime 3-4 settimane possano crearsi disagi. Per evitare quindi attese all’unico sportello aperto del Parterre, gli uffici dell’Anagrafe invitano i cittadini in possesso di carte d’identità in scadenza dal 16 ottobre (o nelle tre settimane successive) e con estrema urgenza di rinnovo, a recarsi agli sportelli nella settimana precedente all’avvio del nuovo programma, ossia quella dal 9 al 13 ottobre. Stesso suggerimento anche per coloro che avessero necessità di certificati. A questo proposito si ricorda che i certificati possono essere stampati on line dai titolari di credenziali di accesso o di Carta nazionale dei servizi e che possono essere richiesti presso uno dei punti in città abilitati ai servizi on line (elenco e mappa in rete civica). Ma la certificazione on line sarà utilizzabile solo prima del 16 ottobre, data di avvio di @kropolis: durante la migrazione dei dati nel nuovo programma, dovranno essere riallineate entrambe le banche dati e corrette eventuale discordanze.
“Invitiamo i cittadini – conclude l’assessore Gianassi – a prestare attenzione alle comunicazioni e , anche nell’ottica della riduzione dei disagi, a collaborare in questa vera e propria rivoluzione che ha l’obiettivo di garantire agli utenti servizi più efficienti e moderni”.

A pochi mesi dal lancio della sua rivoluzione digital, Publiacqua mette in rete un nuovo step di crescita di quello che, al momento, rimane il più avanzato degli strumenti di gestione delle utenze idriche messi a disposizione dei propri cittadini/utenti. Il Chatbot legato a Telegram, infatti, dal fine settimana scorso si è arricchito di nuove funzionalità che lo avvicinano sempre più ad un vero e proprio sportello al pubblico virtuale. Per tutti gli utenti che usano correntemente il popolare canale social sarà sufficiente ricercare il Chatbot @ChiediAPubliacquaBot per cominciare subito a gestire alcuni aspetti fondamentali della propria utenza. Informazioni sulla propria utenza in merito a:

  1. Estratto Conto
  2. Ultima fattura con PDF per utenza
  3. Monitoraggio richieste (max ultimi 90 giorni)
  4. Con questo ultimo sviluppo ecco quindi tutte le attività possibili direttamente sul proprio smartphone:
  5. Registrazione Cliente
  6. Comunicazione e avvisi
  7. Inserimento Autolettura
  8. Gestione Multilingua
  9. Variazione Anagrafica

Aggiornamento Elenco utenze & Reset Registrazione:

  • La mia ultima fattura
  • Il mio Estratto Conto
  • Le mie Richieste

Redazione Nove da Firenze