Salone Franchising aziende di Firenze a Milano

Presenti anche aziende espositrici della provincia di Firenze


Crescono i consumi nei 51mila negozi in franchising che hanno raggiunto la quota di 24 miliardi di fatturato annuo. Le catene che propongono il commercio in affiliazione si troveranno nella 32° edizione del Salone Franchising Milano che aprirà i battenti a Fieramilanocity (Viale Scarampo) giovedì 12 ottobre 2017 per chiudere sabato 14 ottobre. Il Salone, tradizionale incontro B2B tra domanda e offerta, vedrà la partecipazione di circa 200 catene espositrici (tra le 950 operative in Italia) mentre sono attesi oltre 15 mila potenziali affiliati.

Alla fiera saranno presenti anche catene della provincia di Firenze, tra cui: I Toscani, Lowengrube, Pausa Caffe', Pizzaman.

Il Centro Studi del Salone prevede un aumento del fatturato di circa lo 0,6% per l’anno 2017, con l’apertura di 500 punti vendita in franchising (il dato sulle aperture è dell’Osservatorio Confimprese). Gli occupati nel comparto hanno già raggiunto le 200 mila unità e le merceologie più affermate e richieste nel franchising sono food, abbigliamento, benessere, articoli per la persona, articoli per la casa.

Tra le tante novità del Salone: il Talent Show, un concorso per giovani che propongono nuove startup nel retail; il Palco Show Entertainment dove si alterneranno sfilate, show cooking, e animazioni dei brand espositori; il “Future Store” organizzato da Olivetti-Gruppo TIM sulle nuove tecnologie di engagement dei clienti nei negozi fisici; gli incontri di “Donna Moderna” con le imprenditrici di successo nel franchising. La fiera sarà animata da proposte interattive degli espositori, tra cui Sale&Pepe e Focus Junior che per la prima volta propongono un format in franchising come la scuola di cucina con il brand “Sale&Pepe” o il nuovo spazio educativo e di gioco per bambini “Focus Junior Play Lab”.

Numerosi i servizi gratuiti per i potenziali affiliati: dai corsi della F School agli incontri con i franchisee affermati che raccontano la loro esperienza.

Redazione Nove da Firenze