Rugby: Italia-Argentina sabato al Franchi

Detenuto in permesso premio sabato allo stadio di Firenze per vedere la nazionale. Domani pomeriggio benefico con Blues Barber shop e Fondazione Ricerca Molinette


FIRENZE- Sabato pomeriggio lo stadio Franchi ospiterà il test match di rugby che vede opposte Italia e Argentina.

Ci sarà uno spettatore d’eccezione E’ un detenuto marocchino di 26 anni che ha ottenuto il permesso premio per poter seguire l’incontro in virtù della sua buona condotta; il giovane sarà accompagnato da operatori della Uisp allo stadio. Tale iniziativa rientra all’interno del progetto "Al di là del muro” che punta a creare reti e attività a sostegno dei percorsi di reinserimento sociale. Il detenuto si trova attualmente all’interno dell’istituto Gozzini a Firenze e gode del regime carcerario attenuato. Ha avuto modo di appassionarsi al mondo del rugby durante la detenzione a Porto Azzurro e aveva chiesto il trasferimento al carcere di Torino, dove c’è una formazione di rugby composta da detenuti, per poter assecondare questa sua passione. Per ragioni familiari, invece, ha dovuto rinunciare e chiedere il trasferimento a Firenze. La passione per la palla ovale però prosegue e quindi ha chiesto e ottenuto di vedere i suoi campioni in campo al Franchi.

Venerdì 17 Novembre dalle 16.30 Blues Barber di Firenze, Federazione Italiana Rugby e Fondazione Ricerca Molinette, insieme, per raccogliere fondi per la ricerca sulla prevenzione del cancro alla prostata. L’intero ricavato della serata sarà devoluto a Fondazione Ricerca Molinette di Torino.

Redazione Nove da Firenze