Referendum: rinnovo documenti e duplicati tessere elettorali

Apertura straordinaria degli uffici della Direzione Servizi Demografici


In vista del referendum confermativo sulla legge di riforma costituzionale che si terrà il 4 dicembre, l'Ufficio Elettorale ricorda che nei giorni di venerdì 2, sabato 3 e domenica 4 dicembre sarà attuata la consueta apertura straordinaria degli uffici della Direzione Servizi Demografici. Questo per consentire il rilascio del duplicato della tessera elettorale a chi l’avesse smarrita o esaurita, il rinnovo della carta d’identità cartacea (non la carta d’identità elettronica che viene consegnata a casa dopo 6 giorni e è quindi inutile, in quei giorni, ai fini dell’esercizio del voto) o le nuove iscrizioni anagrafiche da parte di persone ricomparse e non più irreperibili. 

Ecco i servizi effettuati dai diversi uffici che saranno aperti venerdì 2 e sabato 3 dalle 9 alle 18; domenica 4 dicembre dalle 7 alle 23.
- Ufficio elettorale (viale Guidoni 174)
Effettua rilascio delle nuove tessere elettorali, dei duplicati delle tessere e dei tagliandi adesivi per cambio di residenza; anche rilascio delle carte d’identità
- Pad Parterre (piazza della Libertà 12)
Effettua rilascio duplicati delle tessere elettorali, delle carte d’identità e le iscrizioni anagrafiche dei cittadini ricomparsi.
- Pad Vogel (via delle Torri 23)
Effettua rilascio duplicati tessere elettorali e rilascio delle carte identità.
Si ricorda che in questi giorni è sempre assicurato il servizio “Anagrafe a casa” per la consegna a domicilio di carte d’identità e tessere elettorali a cittadini ultra75enni o impossibilitati a muoversi. Occorre effettuare la prenotazione telefonica, secondo gli orari d’ufficio presenti in Rete civica, al 055/2768373; per chi si ricordasse di prenotare solo negli ultimi tre giorni, occorre telefonare allo stesso numero venerdì 2 e il sabato 3 dicembre in orario 9-18, domenica 4 dicembre in orario 7-18.
Si ricorda a tutti gli elettori di controllare per tempo la propria tessera elettorale, in quanto potrebbero essere esauriti i diciotto spazi previsti per l'apposizione del timbro che attesta l'avvenuto esercizio del voto; in questo caso occorre richiedere il duplicato della tessera e si invita a non aspettare gli ultimi giorni. Non è possibile infatti conoscere il numero di coloro che, avendo sempre esercitato il diritto di voto, detengono al momento una tessera esaurita, ed il rischio è che gli ultimi giorni prima del referendum molte persone si rivolgano, tutte insieme, agli uffici competenti per ottenere una nuova tessera elettorale, causando code interminabili come già successo in altre città. 

Redazione Nove da Firenze