Rapina e Scippo in pieno giorno: aggressioni alle spalle

Entrambe le vittime non riportavano lesioni. Indagini in corso da parte dei Carabinieri della Compagnia di Firenze-Oltrarno


Questa mattina, intorno alle ore 11:00, un’anziana del ’39 era vittima di rapina. Nello specifico, mentre camminava lungo via Borsi, veniva aggredita alle spalle da un uomo che, dopo averla minacciata ed afferrata per il collo, le asportava la catenina in oro giallo con brillante che indossava e 60,00 dal portafogli, dileguandosi successivamente per le vie limitrofe. Lo scippo è avvenuto intorno alle ore 12:00; vittima è una 69enne. La stessa, mentre percorreva via Edimburgo veniva scippata da ignoto che, giuntole alle spalle alla guida di un ciclomotore, le strappava la borsa, dileguandosi poi lungo le vie limitrofe. Entrambe le vittime non riportavano lesioni. Indagini in corso da parte dei Carabinieri della Compagnia di Firenze-Oltrarno.

È notizia di oggi una doppia aggressione in centro a Firenze ad opera di due bande giovanili una nei pressi della Loggia del Porcellino, l'altra nei pressi del Mc Donand's di piazza Stazione” dichiara Alessandro Scipioni Segretario Provinciale Lega Nord Firenze. “Ennesima dimostrazione di quanto la città sia sempre più insicura perché abbandonata, perché chi dovrebbe vigilare non fa il suo dovere o pensa che i problemi se ignorati semplicemente svaniscano”. Non è così e non è una constatazione piacevole da fare” aggiunge Filippo La Grassa Segretario Comunale Lega Nord Firenze.“Sempre più zone del centro si sono trasformate in una terra di nessuno, sempre più zone periferiche come Peretola e San Jacopino mostrano le prime avvisaglie di un effetto-banlieue”. “Non basta qualche telecamera in più” conclude La Grassa “per rendere più sicura una città”.

Redazione Nove da Firenze