Quinta edizione del Palio dell’Associazione degli esercizi storici fiorentini

​Il Palio si terrà domenica 12 novembre presso il celebre ippodromo del Visarno e sarà come sempre un momento di importante promozione per le botteghe storiche fiorentine.


Il Palio si terrà domenica 12 novembre e sarà come sempre un momento di importante promozione per le botteghe storiche fiorentine, che culminerà con l’aggiudicazione del bellissimo drappo disegnato e realizzato appositamente per il Palio dalla maison Roberto Cavalli, che per un anno sarà esposto nella bottega associata al cavallo vincitore.

La Sanfelice S.r.l. e la famiglia Meli hanno dato vita, assieme all'Associazione presieduta da Gherardo Filistrucchi, ad un evento che porta all'ippodromo i “veri” fiorentini. Da sempre, entrambi i fondatori, hanno cercato un “fil rouge” che unisse il territorio al suo ippodromo ed il Palio si è rivelato uno straordinario mezzo di comunicazione che è stato in grado di avvicinare, ancora di più, il mondo del cavallo alle persone ed alle famiglie della città... Attraverso le botteghe e gli esercenti, che da sempre svolgono un ruolo di comunicatori non solo per i loro prodotti ma anche per le loro idee e le loro passioni.

L'edizione 2017 ha stretto nuove importanti amicizie. Dopo il Teatro di Leonardo da Vinci, esposto in anteprima mondiale, ed il ritorno del “Grillo Canterino”, il 2017 vede in pista Il Corteo Storico della Repubblica Fiorentina con i Cavalli della Cavalleria di parte Guelfa ed il Museo Storico della Fiorentina che presenterà la mostra multimediale sui Bomber Viola.

Nel parterre si alterneranno le degustazioni delle botteghe fiorentine che quest'anno devolveranno l'incasso alla fondazione Tommasino Bacciotti, e i negozi che presenteranno i loro prodotti più particolari assieme allo stand istituzionale.

Le corse avranno inizio domenica alle 13,00. L'abbinamento dei cavalli ai 61 esercizi partecipanti si terrà venerdì sera allo Stadio Franchi gentilmente messo a disposizione dalla ACF Fiorentina, mentre i finalisti sanciti nelle batterie saranno abbinati durante il convegno di corse di domenica.

L'ingresso è gratuito per donne e bambini, mentre per gli uomini è previsto un contributo di 2 Euro che verrà devoluto alla Fondazione Tommasino Bacciotti.

Alessandro Rella