​Pulizia dai rifiuti della Riserva Naturale del Padule di Fucecchio

 Il Presidente del Centro RDP Rinaldo Vanni: un lodevole esempio che è stato raccolto anche da altri


Sabato 25 febbraio è stata ripulita la parte della Riserva Naturale del Padule di Fucecchio maggiormente esposta all’accumulo di rifiuti trasportati dalle acque in occasione delle piene invernali. L’area è situata in prossimità della confluenza fra il Fosso della Croce ed il Canale del Terzo, poco a sud della località Ponte del Righetti.

L’”Operazione Riserva Pulita”, organizzata dal Centro di Ricerca del Padule di Fucecchio, ha visto la partecipazione di una squadra multietnica di volontari italiani e di migranti africani e asiatici, ospitati in strutture situate nel territorio pistoiese. In poche ore sono stati rimossi, (e, per quanto possibile, differenziati) vari quintali di rifiuti.
“Sono più di vent’anni che il personale e i collaboratori del Centro di Ricerca si fanno carico di tenere pulita la Riserva Naturale del Padule di Fucecchio” ha dichiarato il Presidente del Centro, Rinaldo Vanni. “Fa piacere che questo esempio sia stato raccolto anche da altri e che questa iniziativa si svolga oggi anche a Cavallaia, Casottin del Lillo, Porto dell’Uggia, e, speriamo, in molte altre località. Anche se non si tratta della soluzione del problema, è pur sempre un atto pregevole sia per il valore dimostrativo, sia per la concreta opportunità di offrire ai visitatori percorsi e finestre panoramiche del Padule libere dallo sfregio della presenza di rifiuti”.
Vanni ha poi sottolineato l’apporto dato da una quindicina di giovani migranti, che già avevano collaborato in passato con il Centro per la manutenzione di strutture pubbliche legate all’area protetta.
Il Centro di Ricerca, Documentazione e Promozione del Padule di Fucecchio ringrazia per la collaborazione lacooperativa di promozione sociale Arkè, l’associazione Amici del Padule di Fucecchio, la società Publiambiente e naturalmente i volontari che hanno partecipato.
Info Centro R.D.P. Padule di Fucecchio: tel. 0573/84540, email fucecchio@zoneumidetoscane.it, pagine webwww.paduledifucecchio.eu

Redazione Nove da Firenze