Publiacqua invita alla tutela della risorsa idrica

Oggi problemi di approvvigionamento a Barberino Val d'Elsa. Anche a Firenze permane il divieto accensione fuochi fino al 15 settembre


In previsione del rientro dalle ferie previsto per il prossimo fine settimana, Publiacqua ricorda a tutti i cittadini che è ancora vigente lo stato di Emergenza Idrica decretato dal Presidente della Regione Toscana, e che, in virtù della forte carenza di precipitazioni dei mesi scorsi e delle previsioni non positive dei prossimi giorni, è progressivo e continuo il depauperamento delle risorse locali su tutto il territorio. Per questo motivo, Publiacqua, assicurando come sempre il massimo impegno del suo personale sul monitoraggio della situazione sul territorio, fa appello a tutti i cittadini dei 46 Comuni dove gestisce il servizio ad un uso responsabile della risorsa nel rispetto, tra l’altro, delle vigenti ordinanze sindacali.

Gli abbassamenti di pressione e le mancanze d’acqua che si stanno registrando in queste ore nelle Località Sant’Appiano, Pastine e Linari sono dovute da un guasto sulla rete idrica, avvenuto nella giornata di ieri, su cui i tecnici di Publicaqua sono già intervenuti per la riparazione. La situazione tornerà a normalizzarsi con gradualità In serata.

La Regione Toscana ha prorogato il periodo a rischio per lo sviluppo di incendi boschivi fino al 15 settembre. La Sala di Protezione civile della Città Metropolitana ricorda perciò il divieto assoluto di abbruciamento di residui vegetali e accensione di fuochi con fiamma libera in tutto il territorio della Metrocittà. La proroga è resa necessaria dalle previsioni a medio termine che suggeriscono tempo stabile con alta pressione e temperature sopra la media del periodo fino alla prima settimana di settembre.

Redazione Nove da Firenze