Premio Internazionale Fair Play Menarini: ieri sera la cena di gala a Firenze

Fotografie di Miriam Curatolo

Al Ristorante La Loggia di Piazzale Michelangelo. Oggi la premiazione a Castiglion Fiorentino, in diretta TV


Ha avuto luogo ieri sera al Piazzale Michelangelo, la Cena di gala del Premio Internazionale Fair Play Menarini, ospite della terrazza del Ristorante "La Loggia". L'ingresso, solo su invito, ha consentito la partecipazione a un appuntamento del programma della manifestazione che, da 21 anni, coniuga i valori di etica e sport e che anche in questa edizione premierà talenti sportivi italiani ed internazionali, simboli indiscussi di correttezza e fair play.

I membri del CdA del’azienda sponsor del premio, Lucia e Alberto Giovanni Aleotti, hanno voluto omaggiare gli atleti con una breve trasferta del premio a Firenze, sede del gruppo farmaceutico multinazionale. Presenti all’evento anche i campioni premiati nelle scorse edizioni, Giancarlo Antognoni, Niccolò Campriani, Umberto Panerai, Predrag Danilovic, Carlton Myers e Roberto Brunamonti, che hanno ricevuto, nel corso della cena, la spilla simbolo del premio Fair Play Menarini, che li rende ambasciatori del Fair Play nel mondo. Tra gli invitati il presidente del Consiglio regionale, Eugenio Giani, gli assessori comunali Sara Funaro e Andrea Vannucci, il presidente del Calcio Storico Fiorentino, Michele Pierguidi.

"È una serata particolare, nella quale celebriamo i valori dello Sport e del Fair Play -ha detto Ennio Troiano, direttore Corporate delle Risorse Umane Gruppo Menarini- Siamo una società di ricerca farmaceutica, tra i primi 12 gruppi europei del settore, grazie all'impegno di quasi 17.000 uomini e done. La sfida quotidiana dei nostri ricercatori, sparsi in tutto il mondo nei nostri laboratori, si basa sul sacrificio quotidianamente, teso a raggiungere traguardi scientifici, che potrebbero un giorno sconfiggere le grandi malattie come il cancro. Forti della loro capacità e di una straordinaria passione, non vi sembra che assomiglino tanto agli atleti premiati, giovani e appassionati, mossi sopratutto dal proprio talento? In simili sfide non ci sono scorciatoie, esattamente come ci hanno dimostrato in passato gli atleti già premiati nelle scorse edizioni, leggende delle competizioni mondiali, come Pietro Mennea, Gustavo Thoeni, Alberto Juantorena, Pietro Gross. Una grande responsabilità per i nuovi premiati, tenere alto il nome dello sport pulito, sulla scia di tali predecessori, come impegnativo è in fondo anche il lavoro quotidiano dei ricercatori Menarini, al servizio di pazienti che hanno bisogno di cure efficaci".

La XXI edizione del Premio Fair Play Menarini continua domani, giovedì 6 luglio, in Valdichiana con la giornata conclusiva della manifestazione che culminerà con la cerimonia di premiazione a Castiglion Fiorentino. L’evento sarà ripreso e trasmesso in diretta da Sport Italia e sarà visibile sul canale 60 e 153 del digitale terrestre, oltre che sulla piattaforma Sky canale 225. I Premiati del XXI Premio Internazionale Fair Play Menarini sono:

  • Fabio Pisacane, Fair Play
  • Knut Knudsen, Carriera nel Fair Play
  • Zvonimir Boban, Sport e vita
  • Franz Klammer e Niccolò Campriani, Personaggio mito
  • Yelena Isinbaeva, Fair Play e Solidarietà
  • Ivan Zaytsev, Francisco e Niccolò Porcella, Premio Speciale SUSTENIUM energia e Cuore
  • Jarno Trulli, Lo sport oltre lo sport
  • Federico Pellegrino, Modello per i giovani
  • David Rudisha, Fair Play per la Pace
  • Matteo Marani, Narrare le emozioni
  • Nicole Orlando, I Valori sociali dello sport
  • Fabrizio Donato, Una Vita per lo Sport
  • Sara Anzanello, Fair Play Modello di Vita
  • Sofia Goggia, Promozione dello Sport
  • Corpo Nazionale Vigili del Fuoco, Premio speciale “Fair Play e Coraggio”
  • Matteo Tanganelli e Giacomo Perini, Premio Speciale Fiamme Gialle “Studio e sport”.

Hanno raggiunto risultati eccezionali senza barare, sapendo tendere la mano allo sconfitto: onorando, per l’appunto, le regole del Fair Play. I vincitori della XXI edizione del Premio Internazionale Fair Play Menarini, si sono incontrati per la prima volta, questa sera, in occasione della cena di benvenuto organizzata dal Gruppo Farmaceutico Menarini, Title Sponsor dell’evento.

Nicola Novelli