Rubrica — Running

Podismo: domenica 30 aprile la Guarda Firenze

Venerdì e sabato allo stadio Ridolfi il Meeting internazionale Multistars


Torna domenica 30 aprile la Guarda Firenze, la seconda corsa più antica della città dopo la Firenze Marathon. L’evento, giunto alla 45esima edizione, è stato presentato oggi allo stadio Ridolfi della vicesindaca Cristina Giachi, dall’assessore allo Sport Andrea Vannucci e dal presidente di Firenze Marathon Giancarlo Romiti. Svelata anche la maglia Asics disegnata quest’anno da Sergio Nardoni. Le iscrizioni sono aperte sia per la Guarda Firenze di 10 km, gara non competitiva aperta a tutti, che per la Mini Guarda Firenze di 3 km, anche questa aperta a tutti, compresi ragazzi e bambini. Partenza, come da tradizione, alle 9.30 e arrivo in piazza Duomo; mentre nel pre-gara possibilità di riscaldamento con animazione curato da Fabio Inka, ambassador di Asics. La quota d’iscrizione anche quest’anno è di 10 euro per la gara sui 10 chilometri; la Mini Guarda Firenze è a iscrizione gratuita per i ragazzi fino a 14 anni, mentre è sempre di 10 euro per gli adulti. Entrambi i percorsi hanno partenza e arrivo in piazza Duomo. Per informazioni: www.firenzemarathon.it. (sc)

I PERCORSI
10 km: piazza San Giovanni - via Calzaiuoli- piazza signoria - via Vacchereccia - via Por Santa Maria - Ponte Vecchio - Borgo San Jacopo - piazza Frescobaldi - lungarno Guicciardini - ponte alla Carraia - piazza Goldoni - via della Vigna Nuova - via degli Strozzi - piazza della Repubblica - via Roma -piazza Duomo (passaggio lato Battistero) - via del Proconsolo - piazza di San Firenze - via dei Leoni - via dei Neri – via dei Benci - lungarno delle Grazie - lungarno della Zecchia Vecchia - ponte San Niccolò - piazza Ferrucci - viale Michelangiolo - piazzale Michelangelo - viale Giuseppe Poggi - via dei Bastioni - piazzetta di San Miniato -via di San Miniato - via di S. Niccolò - via dell’Olmo - via dei Renai - piazza Nicola Demidoff - lungarno Serristori - ponte alle Grazie - lungarno Generale Diaz -lungarno Luisa De Medici -via Por Santa Maria -via Vaccherreccia - piazza Signoria – via Calzaiuoli - piazza San Giovanni.

3 km: piazza San Giovanni – via Calzaiuoli – piazza Signoria – via Vacchereccia – via Por Santa Maria – Ponte Vecchio – via dei Guicciardini – Piazza Pitti – piazza San Felice – via Maggio – piazza dei Frescobaldi – ponte Santa Trinità – via de’ Tornabuoni – via degli Strozzi – piazza della Repubblica – via degli Speziali – via dei Calzaiuoli – Piazza San Giovanni

La grande atletica torna a Firenze con la due giorni del Meeting internazionale Multistars che vedrà impegnati 27 Paesi. Venerdì 28 e sabato 29 aprile superatleti e superatlete si misureranno nelle prove multiple (il decathlon, la gara delle dieci prove per gli uomini, l’eptathlon, la gara delle sette prove per le donne). Nella prima giornata previste anche due gare di lanci: peso uomini e giavellotto donne, con diversi azzurri in gara tra cui i beniamini di casa dell’Asics Firenze Marathon, Leonardo Fabbri ed Eleonora Bacciotti. Nella seconda giornata in programma anche le gare del Gran Prix FidalToscanaEstate a cura del Comitato regionale toscano della Fidal. Previste anche esibizioni per le categorie pulcini ed esordienti. L’organizzazione è a cura della Firenze Marathon, con il presidente Giancarlo Romiti che prosegue a supportare il Club 10+7 di Gianni Lombardi. All’organizzazione collaborano le principali società di atletica fiorentine: Atletica Firenze Marathon, Assi Giglio Rosso, Prosport Firenze oltre al Comitato regionale toscano della Fidal diretto da Alessio Piscini. Le gare di prove multiple saranno valide come prima prova del Challenge internazionale Iaaf e per i partecipanti sarà la prima tappa di verifica anche in vista dei mondiali del prossimo agosto a Londra. La cerimonia di apertura è in programma venerdì 28 aprile alle 10, con ingresso libero all’Asics Firenze Marathon Stadium.

Redazione Nove da Firenze