Pitti Uomo: nuove fermate per bus e taxi intorno alla Fortezza

1.230 i marchi nei 60.000 mq. di salone: 36.000 visitatori per grandi nomi del design e progetti espositivi dall’anima contemporanea


Firenze è una città in trasformazione, con una serie di cantieri che riguardano le nuove linee della tramvia. Si tratta di lavori che stanno portando a cambiamenti temporanei nella viabilità della città, e che coinvolgono anche l'area della Fortezza da Basso. Per rendere più funzionale la logistica di accesso al salone e la vostra partecipazione abbiamo predisposto una serie di servizi aggiuntivi e di indicazioni di percorso dalla Stazione di Santa Maria Novella attraverso i giardini di Villa Vittoria per chi vuole raggiungere a piedi la Fortezza.

Pitti Immagine Uomo, la piattaforma internazionale di riferimento per le collezioni di moda maschile e per il lancio di progetti lifestyle a dimensione globale, è un salone mondo capace di riflettere i movimenti più attuali della moda in progetti di ampio respiro. A questa edizione, un focus speciale sul fenomeno dell’athleisure e un potenziamento delle sezioni che esprimono gli stili più contemporanei e di ricerca del menswear oggi, nonché delle aree fashion-forward. In scena, le nuove generazioni di artigiani da tutto il mondo, il design cutting-edge e i marchi dell’underground di alta gamma. E ancora le collezioni agender e le proposte più all’avanguardia, accanto ai talenti internazionali da scoprire. Al cuore, come sempre, l’eccellenza delle aziende del nuovo classico e i brand che esaltano la modernità dello sportswear. Con l’accoglienza unica dei saloni di Pitti Immagine.

Pitti Immagine Uomo beneficia del contributo straordinario di MiSE e Agenzia ICE, nell'ambito dei Piani promossi dal Ministero dello Sviluppo Economico a sostegno delle fiere italiane e del Made in Italy. Il contributo è dedicato al potenziamento delle attività di ospitalità, media relations e pubblicità.

In occasione di Pitti Uomo, Fondazione Pitti Immagine Discovery in collaborazione con le Gallerie degli Uffizi e Seletti, presenta una special edition di sciarpe Museums League dedicata al nuovo Museo del Costume e della Moda di Palazzo Pitti. Museums League è un progetto ideato da Maurizio Cattelan, in collaborazione con Seletti, con cui l’artista italiano invade i gift shop dei musei di tutto il mondo, un omaggio a tutti gli appassionati di arte contemporanea che potranno dichiarare il tifo per i propri musei del cuore. “Magnificence” è la parola d’ordine che intona i cori dei tifosi del Museo del Costume e della Moda di Palazzo Pitti.

Redazione Nove da Firenze